Opel Grandland X, anteprima del SUV medio da 26.000 euro | HDlive

22 Giugno 2017 0

Tra le novità più interessanti che Opel presenterà al pubblico nel 2017 c'è sicuramente la Grandland X - terzo memebro della famiglia X che ha il capostipite nella Mokka X restyling lanciata ad inizio 2016 - che siamo andati a scoprire in occasione dell'anteprima che anticipa il modello definitivo mostrato al prossimo Salone di Francoforte (14-24 settembre).

Una prima presa di contatto che serve più che altro a testare le doti di abitabilità e capacità di carico, caratteristiche tipiche delle monovolume che non devono necessariamente mancare su un'auto da famiglia come questa. Lo scopriremo, ma prima diamole un'occhiata da fuori.

"L'X factor" che convince


Le forme sono quelle cui ci siamo abituati con Mokka X e Crossland X e cioè sportive ma non troppo esasperate, con i fari a LED che danno personalità all'anteriore e al posteriore dell'auto. Quest'ultimo ha linee marcate che si sviluppano in orizzontale e aumentano il senso di sportività mentre il frontale mostra forme più lineari ed eleganti. Dal vivo l'auto, che è lunga 4,48 metri, larga 1,84 e alta 1,63, ha proporzioni compatte e ben rapportate.

Non è un mistero che Opel abbia sviluppato la sua intera gamma SUV (tranne nel caso della Mokka X) con il Gruppo PSA, che di recente ha acquisito il controllo proprio del brand tedesco, da cui sono nate prima la Crossland X ed ora questa Grandland X.

Aria di famiglia per design e tecnologia


Gli interni mostrano invece una impostazione del tutto diversa rispetto a quella di Peugeot 3008 e molto simile a quanto visto sulle altre Opel. Interessanti i sedili certificati dall´associazione di posturologi tedesca AGR (Aktion Gesunder Rucken) che dovrebbe garantire un ottimo confort sui viaggi lunghi - cosa da verificare in un test su strada dinamico; c´è poi la ricarica wireless per lo smartphone (optional) ed anche la presa di tipo domestico; non mancano anche i sedili riscaldati davanti e dietro e ventilati solo all´anteriore. Lo schermo da 8" dell´IntelliLink è al centro della plancia e garantire la connettività tra il cellulare degli occupanti ed il mondo esterno è il primo obiettivo che in Opel si sono posti.

Sempre connessa

Grazie alla presenza di una SIM integrata nell´auto è infatti possibile avere una connessione ad internet per la ricerca di punti di interesse e informazioni generiche su meteo, traffico. L´hotspot wi-fi permette poi di collegare fino a sette dispositivi all´auto e poter navigare senza usare i dati del proprio smartphone - nei primi tre mesi sono infatti inclusi 3 GB di traffico internet mentre a seguito la connessione wi-fi diventa a pagamento a meno che non si disattivi.

Non manca poi il sistema OnStar (sempre di serie) con un assistente personale che può aiutarvi in caso di necessità, ricercando su internet destinazioni particolari e dando al cliente informazioni su punti di interesse nelle vicinanze e non solo. Il sistema è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 ed è gratuito per i primi 12 mesi mentre successivamente viene rinnovato a 99,5 euro all´anno.

2 motori by PSA e GripControl


Come si diceva pianale e motori sono gli stessi visti sulla Peugeot 3008 ma Opel comincerà a vendere questa Grandland X con motore 1.6 diesel da 120 CV (anche con l´automatico) e 300 Nm di coppia e 1.2 tre cilindri turbobenzina da 130 CV (anche con l´automatico) e 230 Nm di coppia con prezzi che partono da 26 mila euro. Il resto del listino verrà comunicato in prossimità della commercializzazione che avverrà ad ottobre 2017.

Altri motori arriveranno nel 2018, tra cui probabilmente il 2.0 diesel da 150 e 180 CV, ma ulteriori informazioni saranno date nei prossimi mesi. Non sarà presente la trazione integrale ma solo il sistema di gestione della coppia GripControl, che in base alla superficie su cui ci si trova regola la trazione sull´asse anteriore. Il pacchetto Opel Eye permetterà poi di installare sulla vettura il riconoscimento dei pedoni con frenata di emergenza automatica fino al completo arresto della vettura, il controllo dell´angolo cieco, e l´avviso di pre-collisione.

In Italia a 26.000 euro

Il prezzo di partenza della Opel Grandland X sarà di 26 mila euro, prezzo in cui sono inclusi anche i cerchi in lega, sensori anteriori e posteriori, l´infotainment Intellilink con Opel OnStar, il clima automatico ed il motore 1.2 da 130 CV. Oltre a questo sarà incluso anche nelle versioni più basse il riconoscimento dei segnali stradali e l´avviso di abbandono involontario della corsia.

Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, compralo al miglior prezzo da Amazon a 609 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve

Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS