Jaguar XF Sportbrake: giardinetta all'inglese

14 Giugno 2017 0


Jaguar ritorna nel segmento delle grandi station wagon di lusso con la XF Sportbrake, seconda generazione della "giardinetta all'inglese" e unico modello destinato a portare questo nome sul portellone. La ricetta? Tanto spazio e una serie di interessanti soluzioni tecnologiche per aumentare comfort, praticità e sicurezza per tutta la famiglia.

Alla fine Jaguar ha svelato le carte: la station wagon si fa, ma non per la XE. La nuova XF Sportbrake porta una ventata di aria fresca nel segmento E con una station wagon estremamente dinamica e proporzionata, nulla a che vedere con la precedente generazione, spesso discussa per una coda poco armonizzata con il resto della vettura.

Dopotutto, la concorrenza è oggi più che mai agguerrita: le nuovissime Volvo V90 e BMW Serie 5 Touring, affiancate da Mercedes-Benz Classe E SW, presto dovranno vedersela con la nuova Audi A6 Avant. Un'auto "dinamica e sportiva come la berlina, se non di più", afferma il responsabile del design Ian Callum.

Leggera e bilanciata


Dietro, infatti, la coda scende in maniera dolce e netta, con poche linee che definiscono volumi solidi e gruppi ottici che contribuiscono ad allargare visivamente il posteriore. Abbandonato - fortunatamente - il montante "nascosto" da una vernice nera, a simulare una fascia di vetro.

Tra le curve è come una berlina

Gli ingegneri Jaguar sono riusciti a creare un'auto bilanciata anche dal punto di vista dei pesi, con una distribuzione vicinissima al rapporto 50:50. Tra le novità tecniche non si può non menzionare la presenza delle sospensioni ad aria (di serie), la trazione integrale (optional, altrimenti c'è quella posteriore) e il sistema Inteligent Driveline Dynamics, che elimina il sottosterzo.

Interessante anche l'All Surface Progress Control con Adaptive Surface Response che, insieme all'IDD, migliorano trazione e tenuta di strada in caso di strade a bassa aderenza.

Dentro il comfort è al top


Tra le novità pensate per migliorare la qualità della vita a bordo di Jaguar XF Sportbrake un innovativo sistema di purificazione dell'aria interna con ionizzatore e profumatore. Jaguar ha pensato anche ad un sistema di avviamento da remoto tramite smartphone, hotspot Wi-Fi per gli occupanti, sistema di monitoraggio proattivo del veicolo, e una chiave detta Activity Key indossabile dal guidatore come un braccialetto.

Praticità e comfort sono poi espressi dal grande tetto panoramico in vetro la cui tendina si può aprire e chiudere semplicemente con un gesto della mano, ma anche la panchetta per proteggere il paraurti posteriore quando carichiamo oggetti pesanti o quando ci sediamo, per esempio, a indossare gli scarponi da sci è una soluzione "smart".


Tanto spazio per questa XF Sportbrake: 565 litri di capacità dichiarati per il bagagliaio, che diventano 1.700 abbattendo gli schienali del divanetto posteriore.

Sicurezza per tutta la famiglia

Per la sicurezza non mancano il sistema di monitoraggio attivo della corsia, la frenata automatica, il rilevatore di stanchezza del conducente, il sistema di riconoscimento dei segnali stradali con limitatore di velocità adattivo, il cruise control adattivo con sistema di guida semi-autonoma in coda, il controllo dell'angolo cieco, la telecamera a 360 gradi e il sistema di parcheggio semi-automatico.

Sotto il cofano ricalca la berlina

Sotto al cofano, gli stessi motori di XF berlina: 2.0 diesel ingenium con potenza di 163, 180 e 240 CV, 3.0 diesel V6 da 300 CV o 2.0 benzina turbo da 250 CV. Per gli USA, invece, è disponibili un 3.0 V6 benzina da 380 CV. Non confermata invece la versione XFR. Il tutto ad un prezzo di partenza di poco meno di 40.000 euro per la 2.0d 163 CV in allestimento Prestige con cambio manuale: una cifra inferiore di circa 4.500 euro rispetto alla concorrente più recente a trazione posteriore, la BMW Serie 5 Touring.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2, compralo al miglior prezzo da Amazon a 349 euro.
Apple Ipad Pro (10,5) Wi-fi+4g 512gb Space Grey è disponibile da puntocomshop.it a 1,103 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

F1: Renault svela la nuova R.S.18

Renault

Renault Scenic dCi 160 EDC Initiale Paris: recensione e prova su strada | HDtest

Renault

Renault Koleos: recensione e prova su strada

Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia