Assicurazioni RC Auto: uno sguardo alla situazione attuale

12 Giugno 2017 0


Stipulare una Polizza RC Auto è indispensabile se si vuole circolare con il proprio veicolo senza incorrere in sanzioni di carattere non solo economico, ma anche penale.
Proprio perché si tratta di una tutela assolutamente necessaria e abbastanza costosa (soprattutto in Italia), negli ultimi anni si sono moltiplicati gli utenti dei comparatori online che permettono di munirsi dell´assicurazione auto risparmiando anche somme notevoli.
Se questi siti sono dei formidabili alleati nella ricerca del prezzo più conveniente, i contraenti più pignoli vorranno sapere quali sono, a oggi, i fattori che influenzano maggiormente il costo della copertura RC.
In questo articolo analizzeremo il quadro della situazione italiana tenendo conto di:

  • Posizione Geografica
  • Genere del Titolare
  • Modello dell´Auto da assicurare
  • Anni di Esperienza alla guida

Da città a città: come variano i prezzi e perché

Per lungo tempo siamo stati abituati a una vera e propria dicotomia tra il Nord e il Sud del Paese in materia di prezzi di Assicurazioni RC per Auto.
Stando ai risultati della ricerca condotta a fine 2016 dall´Ivass (l´organo che vigila sulle assicurazioni private), però, la situazione sta cambiando.
Riportiamo, di seguito, la classifica delle 10 province in cui l´assicurazione auto risulta più cara, a testimonianza del fatto che il divario tra le regioni meridionali e quelle settentrionali si sta lentamente colmando:

  1. Napoli (646,2 euro)
  2. Prato (608 euro)
  3. Caserta (562,6 euro)
  4. Reggio di Calabria (548,1 euro)
  5. Pistoia (526,2 euro)
  6. Firenze (525,9 euro)
  7. Crotone (524,1 euro)
  8. Massa Carrara (521,3 euro)
  9. Vibo Valentia (519,1 euro)
  10. Taranto (501,7 euro)

In cima alla classifica troviamo ancora il capoluogo campano, che non accenna a cedere questo triste primato, mentre si registrano rincari notevoli per le assicurazioni stipulate in Toscana.
Dall´altro capo della classifica, invece, le città in cui la stipula di una polizza RC risulta più economica sono:

  1. Aosta (292,2 euro)
  2. Oristano (304,1 euro)
  3. Pordenone (308,6 euro)
  4. Biella (309,8 euro)
  5. Campobasso (312,7 euro)
  6. Vercelli (314,2 euro)
  7. Udine (318,3 euro)
  8. Belluno (321,4 euro)
  9. Cuneo (324,1 euro)
  10. Gorizia (326,8 euro)

Di poco più costose di queste polizze, però, sono quelle di Carbonia-Iglesias (332,6 euro), Enna(338,3 euro), Potenza (338,4 euro) e Isernia (339,5 euro). Se, quindi, una differenza tra Nord e Sud sussiste ancora, di certo è di entità minore rispetto ai picchi registrati nel 2013-2014.

Il fatto che i prezzi di certi premi assicurativi risultino più alti degli altri, dipende dall´incidenza e dall´entità dei sinistri registrata nella zona in questione, reali o finti. Se infatti in Italia il prezzo medio di una RC auto è doppio rispetto a quelle di altri paesi europei si deve anche al fatto che nel nostro paese abbiamo denunce di sinistri inesistenti, infrazioni e reati commessi da automobilisti che si danno alla fuga, uffici legali, medici, avvocati e carrozzieri che dilatano i preventivi relativi a sinistri veramente accaduti.

Questione di genere: uomo e donna sono uguali per le compagnie assicurative?

Se l´adagio dice "donne al volante, pericolo costante", dati alla mano, le donne erano protagoniste di meno incidenti rispetto agli uomini.
Per questo motivo, le compagnie assicurative nostrane proponevano pacchetti RC i cui prezzi premiavano le automobiliste, in quanto più virtuose rispetto agli uomini stando alle statistiche. Il tutto, sino al 2012, anno in cui sono entrate in vigore le misure volute dalla Corte di Giustizia Europea per pareggiare le differenze tra gli assicurati dei due sessi.
Con questa manovra, secondo i calcoli dell´Ivass, si è arrivati a un rincaro fino al 15% per le donne, e a una diminuzione del 7% circa del prezzo delle polizze stipulate da uomini.
Volendo prendere dei dati concreti relativi allo scorso anno, per esempio, citiamo il caso del Veneto e del Lazio, dove tra assicurato uomo e assicurato donna sussiste una differenza (a discapito della seconda) di 42 e 18 euro all´anno, rispettivamente. L´aumento del prezzo per le donne, a quanto pare, dipende dal fatto che i sinistri da loro denunciati sono in media lo 0,05 in più rispetto agli uomini. Trattandosi di una cifra così trascurabile, però, appare più che lecito chiedersi se questa possa essere una giustificazione valida.

Modelli auto e assicurazioni RC

Venendo invece al rapporto che sussiste tra l´assicurazione auto e il tipo di veicolo a cui fornire copertura, vale la semplice regola in base alla quale il prezzo della prima sale o scende in relazione alla potenza del veicolo. In pratica, sono la cilindrata e il numero dei cavalli a incidere. Più precisamente, poi, ogni 2 cavalli si assiste a un aumento della polizza.
Oltre al modello, anche l´alimentazione è importante: se le auto con motore diesel hanno RCA più care rispetto a quelle a benzina, le elettriche dispongono di notevoli agevolazioni. Le autovetture a metano o a gpl, invece, partendo dal presupposto che percorreranno un maggior numero di chilometri, hanno polizze più salate.

Neopatentato: cosa comporta questo status?

Secondo le compagnie assicurative il livello maggiore di rischio è da considerarsi compreso tra i 18 e i 28 anni: ecco perché, per un neopatentato, è più difficile ottenere un premio assicurativo conveniente.
A tutela degli automobilisti più giovani, però, sta il Decreto Bersani, che consente al neopatentato di ereditare la classe di merito dei genitori. Generalmente, infatti, questi avranno già acquisito l´accesso alla prima classe di merito, che comporta benefici economici significativi, soprattutto considerando che quando si appartiene alla quattordicesima, il prezzo della RC auto oscilla tra gli 800 e i 1500 euro.

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8 è in offerta oggi su a 499 euro oppure da ePrice a 649 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini

Opel

Opel Combo Life: multispazio tech tutto da vivere | Prova in anteprima

Renault

Dacia Duster: ritorna la versione a GPL | Prezzi da 13.350 euro

Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria