Salone dell'auto di Torino, cosa vedere al Parco del Valentino | HDlive

10 Giugno 2017 0

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Giunto alla terza edizione il Salone dell'auto di Torino è diventato più maturo e meno edonistico. Se vogliamo, è diventato più salone, come quelli che si tengono nelle grandi città europee o americane.

Ovviamente bisogna fare gli adeguati distinguo ma a giudicare dai 56 marchi presenti e dal fatto che le singole pedane - in origine l'idea era quella di poter ammirare le automobili come fossero opere d'arte dando lo stesso risalto ad ogni auto e marchio esposto - siano ormai diventati dei veri e propri stand sembra proprio che l'appuntamento torinese abbia preso una piega promettente. Un successo confermato anche dai numeri: 150.000 visitatori nei primi due giorni della manifestazione.

Poche prime internazionali, tante italiane


Peccato però che per ora manchino grandi anteprime internazionali limitate a qualche singolo episodio come accaduto per la BMW M4 CS ad esempio, annunciata pochi giorni fa e alla sua prima uscita pubblica, ma tra i viali del Parco del Valentino si trova di tutto: dalle supercar alle auto per comuni mortali. Le novità per il mercato italiano invece sono: Alpine A110, Audi RS 3 Sportback, Corvette Grand Sport, DR4, DS 7 Crossback, Fiat 500L, Ford Fiesta, Kia Stinger e Niro Plug-In Hybrid, Lamborghini Huracan Performante, Lexus LC Hybrid, Mazda CX-5, McLaren 720S, Mercedes-AMG GT R, Pagani Huayra Roadster, Renault Captur restyling, Seat Ibiza, Suzuki Swift e Volvo XC60.

Il design al centro di tutto

Non dimentichiamoci che siamo a Torino, capoluogo del Piemonte, la regione che ha dato i natali ai più grandi Carrozzieri del mondo, nonché ai Centri Stile e ad alcuni degli istituti di Design più rinomati, che hanno contribuito in maniera decisiva all'affermazione dell'automobile in Italia e nel mondo e alla diffusione della cultura del design (e del car design) italiano: da Pininfarina a Vignale, da Bertone a Giugiaro, è qui che si è diffuso il culto delle automobili che fossero anche belle da vedere e non solo da guidare.

Sotto le fronde degli alberi che rinfrescano le passeggiate al Parco del Valentino, troviamo le ultime proposte dei grandi protagonisti di questa tradizione della carrozzeria, affiancati da numerose new-entry, alcune delle quali già piuttosto avviate verso un futuro di successo. Stiamo parlando di Up Design di Umberto Palermo che, con il brand Mole Automobiles, si cimenta per la prima volta nella reinterpretazione della Fiat 124 Spider.

Ma parliamo anche di quella Frangivento che, dopo il debutto nel 2016 a Torino con la Asfané (in piemontese "non si può fare") ha dimostrato di "poter fare", incantando i visitatori di questa edizione 2017 con una supercar elettrica - la Charlotte Gold - dotata perfino di un acquario tropicale dietro i sedili. E poi tante conferme: l'innovazione (anche ingegneristica) di Italdesign, che propone in anteprima italiana il quadricottero PopUp, visione della mobilità dei prossimi 10-20 anni; la capacità di realizzare un prodotto interessante alla portata di (quasi tutti) come ha fatto Tamo con la sportivetta Racemo; il coraggio di Emerson Fittipaldi di sfidare "i grandi" con una sportiva realizzata con Pininfarina; l'unione tra ingegneria e design di Giugiaro (padre e figlio) che hanno contribuito alla realizzazione di una delle ibride più promettenti dei prossimi anni, la Techrules REN con turbina a gasolio; il ritorno di Artega con una sportiva elettrica firmata Touring Superleggera.

Insomma, una perfetta sintesi tra i grandi Maestri del passato e le sfide della mobilità del futuro, tutte racchiuse in una cornice inedita sulle sponde del Po.

Ingresso gratis fino a domenica 11 giugno


Se volete vedere con i vostri occhi tutte queste auto non dovete fare altro che recarvi al Salone del Parco del Valentino a Torino. L'ingresso è gratuito ed acquistare un biglietto del treno Trenitalia fino a domenica 11 giugno (giorno di chiusura del Salone) permetterà di avere uno sconto del 30% sulla tariffa.

Gli organizzatori si aspettano l'arrivo di 800 mila visitatori per questa terza edizione, grazie anche all'organizzazione di eventi come Cars & Coffee (venerdì 9 giugno), Tesla Club Italy, USA Cars Meeting (domenica 11, alla prima edizione), una rassegna delle ultime novità elettriche e ibride plug-in delle Case automobilistiche (esposte in Piazza San Carlo), i festeggiamenti per i 70 anni di Ferrari ed il Concorso d´eleganza di auto d´epoca organizzato da ASI. Ma non finisce qui ed il dettaglio completo degli eventi lo trovate sul sito internet dell'evento.

Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Euronics a 134 euro.
Samsung Galaxy Note 8 Dual Sim Black è disponibile da puntocomshop.it a 788 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia

Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve