Toyota: l'infotainment della nuova Camry su base Linux

01 Giugno 2017 0


A sorpresa, Toyot Motor Company ha rivelato che il sistema di infotainment della Camry MY2018 - la midsize sedan presentata in versione rinnovata a inizio anno - sarà basato su una piattaforma open-source su architettura Linux, sviluppata da Toyota con un consorzio di 10 altre case automobilistiche.

Flessibilità, velocità di aggiornamento e competitività con le aziende produttrici di software: questi gli obiettivi che Toyota Motor Corporation si è prefissata al momento della scelta di dotare la propria berlina medio-grande Camry di un sistema di infotainmemt basato su Linux.

Unire le forze per non perdere tempo

Il nome della piattaforma è Automotive Grade Linux ed è stato realizzato da Toyota insieme ad altri 10 case automobilistiche per fronteggiare la concorrenza sempre più serrata delle aziende produttrici di software. Grazie a AGL, Toyota è in grado di personalizzare in maniera autonoma e indipendente il software della propria auto, senza dover sottostare ai vincoli imposti da un'azienda esterna.

AGL è una piattaforma modulare, facilmente personalizzabile e integrabile in diverse vetture. Insieme a Toyota ci sono anche Mazda, Suzuki, Daimler e altri costruttori, tutti intenzionati a condividere costi e sforzi progettuali verso il comune obiettivo di rendere l'auto sempre più uno smartphone su ruote: connessa, facile da usare, utile, e, soprattutto, aggiornabile via OTA senza troppi problemi.

Aperto a tutto


In più, il sistema è in grado di accogliere diverse funzionalità di guida autonoma e semi-autonoma, anche sviluppate in un secondo momento.

Questo "consorzio" di costruttori vuole dunque dire addio agli oltre 100 milioni di righe di codice necessarie per la programmazione software di un'auto moderna: numeri che diventano ingombranti se si pensa che i tempi di programmazione si allungano spesso a diversi mesi.

Camry non sarà l'unica vettura ad ospitare questo sistema operativo intelligente: presto, infatti, la piattaforma arriverà anche sulle Lexus e, progressivamente, su tutte le auto del costruttore giapponese.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 584 euro oppure da Amazon a 650 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2