Mercedes EQA: una nuova compatta elettrica a Rastatt

30 Maggio 2017 0


Mercedes-Benz ha ufficializzato l'arrivo di una nuova compatta elettrica a marchio EQ dopo il SUV medio che arriverà nel 2019: prodotta nello stabilimento tedesco di Rastatt a fianco di Classe A, potrebbe ricevere la denominazione EQA.

Dopo l'arrivo del SUV medio elettrico previsto nel 2019, Mercedes-Benz proseguirà la propria strategia CASE attraverso il marchio EQ con una compatta a zero emissioni, costruita nell'impianto tedesco di Rastatt a fianco delle nuove compatte, tra cui la seconda generazione di Classe A. Lo ha ufficializzato ieri il gruppo tedesco Daimler.

Ufficiale: il SUV elettrico si chiamerà EQC

La fabbrica tedesca si aggiunge quindi a quelle di Brema e Sindelfingen, da cui usciranno, rispettivamente, il crossover EQC (questo il nome ufficiale) e i futuri modelli più grandi e lussuosi a zero emissioni. In totale sono 10 i modelli elettrici attesi entro il 2022, con una quota di immatricolazioni (rispetto alle altre vetture della gamma) che nel 2025 si attesterà tra il 15 e il 25% del totale.

EQA: la compatta a Rastatt

L'impianto di Rastatt - che nel 2017 celebra 25 anni di attività - è già invece pronto per accogliere le linee produttive della prossima generazione di Classe A, in arrivo nel 2018: presto apriranno due nuovi reparti di carrozzeria e un nuovo centro di formazione. Non solo: dallo stesso stabilimento, dopo il 2019, uscirà anche la prima compatta elettrica a marchio EQ che, a rigor di logica, potrebbe chiamarsi EQA. L'impianto in questione rappresenta uno dei più moderni ed efficienti di Daimiler, con una produzione di 300.000 vetture nel 2016 (tra Classe A, Classe B e GLA) e una forza lavoro di 6.500 impiegati.

[caption id="attachment_178663" align="aligncenter" width="520"]


Mercedes EQA (render di AutoExpress)[/caption]

Flessibilità e connettività

Gli impianti tedeschi di Mercedes-Benz rappresentano un aspetto decisivo per lo sviluppo del marchio EQ, con ibride ed elettriche che potranno essere realizzate sulle stesse linee di produzione dei modelli tradizionali, grazie a strutture pensate per essere altamente flessibili. In più, si tratta di stabilimenti pensati per integrare in modo efficiente le tecnologie dell'Industria 4.0.

Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 549 euro oppure da Amazon a 609 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video