Mercedes EQA: una nuova compatta elettrica a Rastatt

30 Maggio 2017 0


Mercedes-Benz ha ufficializzato l'arrivo di una nuova compatta elettrica a marchio EQ dopo il SUV medio che arriverà nel 2019: prodotta nello stabilimento tedesco di Rastatt a fianco di Classe A, potrebbe ricevere la denominazione EQA.

Dopo l'arrivo del SUV medio elettrico previsto nel 2019, Mercedes-Benz proseguirà la propria strategia CASE attraverso il marchio EQ con una compatta a zero emissioni, costruita nell'impianto tedesco di Rastatt a fianco delle nuove compatte, tra cui la seconda generazione di Classe A. Lo ha ufficializzato ieri il gruppo tedesco Daimler.

Ufficiale: il SUV elettrico si chiamerà EQC

La fabbrica tedesca si aggiunge quindi a quelle di Brema e Sindelfingen, da cui usciranno, rispettivamente, il crossover EQC (questo il nome ufficiale) e i futuri modelli più grandi e lussuosi a zero emissioni. In totale sono 10 i modelli elettrici attesi entro il 2022, con una quota di immatricolazioni (rispetto alle altre vetture della gamma) che nel 2025 si attesterà tra il 15 e il 25% del totale.

EQA: la compatta a Rastatt

L'impianto di Rastatt - che nel 2017 celebra 25 anni di attività - è già invece pronto per accogliere le linee produttive della prossima generazione di Classe A, in arrivo nel 2018: presto apriranno due nuovi reparti di carrozzeria e un nuovo centro di formazione. Non solo: dallo stesso stabilimento, dopo il 2019, uscirà anche la prima compatta elettrica a marchio EQ che, a rigor di logica, potrebbe chiamarsi EQA. L'impianto in questione rappresenta uno dei più moderni ed efficienti di Daimiler, con una produzione di 300.000 vetture nel 2016 (tra Classe A, Classe B e GLA) e una forza lavoro di 6.500 impiegati.

[caption id="attachment_178663" align="aligncenter" width="520"]


Mercedes EQA (render di AutoExpress)[/caption]

Flessibilità e connettività

Gli impianti tedeschi di Mercedes-Benz rappresentano un aspetto decisivo per lo sviluppo del marchio EQ, con ibride ed elettriche che potranno essere realizzate sulle stesse linee di produzione dei modelli tradizionali, grazie a strutture pensate per essere altamente flessibili. In più, si tratta di stabilimenti pensati per integrare in modo efficiente le tecnologie dell'Industria 4.0.

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T, in offerta oggi da Clicksmart a 469 euro oppure da Amazon a 549 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Hyundai

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO