MINI One Countryman e le altre novità della gamma

17 Maggio 2017 0


MINI amplia l'offerta del nuovo SUV Countryman verso il basso di gamma con le nuove versioni One e One D. In più, per tutta la gamma debuttano una nuova strumentazione, Head-Up Display migliorato e predisposizione per Apple CarPlay (per Countryman e Clubman), oltre al sensore di stanchezza del conducente in arrivo per le MINI 3-5 porte e Cabriolet. Per la versione scoperta arriva il nuovo pacchetto Always Open.

MINI One e One D Countryman


Il nuovo crossover della casa anglo-tedesca sarà disponibile da luglio 2017 con l'allestimento "entry-level" One, presente sia con motore diesel sia con quello a benzina, entrambi caratterizzati dalla presenza dei tre cilindri TwinPower Turbo e da una cilindrata di 1,5 litri.

Il 1.5 benzina della One Countryman presenta una potenza di 102 CV e una coppia di 180 Nm compresa tra i 1.250 e i 3.800 giri e vanta l'iniezione diretta della benzina e il sistema double VANOS per il controllo delle valvole. Abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti o all'automatico Steptronic sempre a sei marce, garantisce un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 11,8 secondi col manuale e 12,2 con l'automatico, mentre la velocità di 180 km/h e i consumi di 5,5 litri di benzina per 100 km sono i medesimi.

Il 1.5 diesel della One D Countryman è invece in grado di erogare 116 CV e una coppia massima di 270 Nm tra 1.750 e 2.250 giri, con 0-100 in 10,9 secondi e una velocità massima di 190 km. I consumi si attestano a 4,1 litri per 100 kilometri.

Apple CarPlay per le più "grandi"


MINI Clubman e Countryman potranno presto contare sulla predisposizione per Apple CarPlay all'interno del loro sistema di infotainment, se presente il pacchetto Wired. Il sistema, ormai noto a tutti, consente di controllare alcune app del proprio Apple iPhone con i comandi vocali, il touchscreen, la manopola e i comandi al volante della propria MINI, senza distrarsi guardando lo smartphone.

Nuova strumentazione "Night Design" e MINI Driving Modes aggiornato


Sempre a partire da luglio, MINI offrirà un upgrade per la strumentazione di tutti gli attuali modelli: la nuova, infatti, presenterà un'illuminazione notturna bianca invece che arancione, con migliore leggibilità e maggiore eleganza. Il nuovo schema cromatico verrà applicato anche sull'Head-Up Display durante la visione notturna. La nuova strumentazione presenta anche un inedito indicatore del livello del carburante, situato a destra e caratterizzato da una migliore leggibilità.

Nuova è anche la plancetta di comando e la logica di gestione del MINI Driving Modes, che consente di settare diversi parametri della vettura.

Sicurezza attiva e Always Open package per la Cabrio


Disponibile per MINI 3-5 porte e Cabriolet, il nuovo sistema di rilevazione della stanchezza del conducente consente di effettuare lunghi viaggi con maggiore sicurezza. Disponibile già con il sistema Radio MINI Visual Boost, il sistema analizza continuamente lo stile di guida, rilevando mancanza di concentrazione o comportamenti anomali e consigliando al conducente di fare una pausa tramite grafiche sul display centrale.

Infine, le novità della gamma MINI si completano con l'Always Open Package, disponibile per la MINI Cabriolet, che include l'accesso Comfort, sedili anteriori riscaldabili, deflettore d'aria  e Always Open Timer, che registra e mostra il tempo trascorso con la capote aperta.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2 è in offerta oggi su a 295 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video

Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini