Garmin Dash Cam 65W: grandangolo, WiFi e sicurezza attiva

15 Maggio 2017 0


Si allarga, in tutti i sensi, la gamma di dashcam di Garmin con l'arrivo di Dash Cam 65W. Sorella maggiore dei modelli 45 e 55, la nuova videocamera monta un grandangolo di 180 gradi che amplia il campo visivo e conferma le caratteristiche già viste sui modelli precedenti. 

In grado di registrare in alta definizione, a 1080p o 720p, Garmin Dash Cam 65W integra un display da 2 pollici, sensore da 2.1 megapixel e l'ormai immancabile sistema di rilevazione automatica degli urti tramite sensore, in grado di salvare automaticamente il filmato e proteggerlo dalla sovrascrittura, aggiungendoci i dati su posizione, data e ora.

Per controllare la videocamera ci sono i comandi vocali (salva il video, fai una foto) che permettono anche di avviare con la voce il Travelapse, una funzione che comprime ore di guida in pochi minuti di filmato da condividere poi online. Ritornano anche i sistemi di sicurezza attiva come l'allarme di collisione frontale o l'avviso di superamento di corsia oltre all'avviso "Go" che avvisa i più distratti di riprendere la marcia quando si è in coda e il veicolo precedente riprende a muoversi.

Dash Cam 65W registra automaticamente appena il veicolo si avvia, integra il WiFi per gestire foto e video tramite l'app VIRB su smartphone e include una microSD da 8GB, sostituibile con una memoria di classe 10 fino a 64 GB. Acquistando un cavo optional si può anche alimentare la dashcam a veicolo spendo così da registrare quello che accade intorno all'auto parcheggiata. Garmin Dash Cam 65W sarà disponibile da giugno a 249.99EUR.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 266 euro oppure da Unieuro a 399 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2