Volvo Trucks: sistema anticollisione sempre più efficace

08 Maggio 2017 0


Il sistema di anticollisione montato sui camion Volvo Trucks ha anticipato di 3 anni il requisito normativo UE del 2015, che prevede la presenza di un sistema di frenata di emergenza in grado di ridurre la velocità di 10 km/h su tutti i camion a due e tre assi. E nemmeno l'innalzamento della decelerazione a 20 km/h, previsto per l'anno prossimo, arriverà al livello del sistema di Volvo, in grado di frenare completamente il camion da 80 km/h a 0 km/h in circa 40 metri.

L'inasprimento delle normative Europee sulla sicurezza stradale è un fattore assolutamente positivo. Dal 2018, infatti, è previsto che i camion siano dotati di un sistema anticollisione in grado di frenare di 20 km/h il mezzo pesante, riducendo i danni provocati da una collisione violenta con il veicolo che precede. Secondo Volvo, però, un semplice rallentamento non è sufficiente, ed è per questo che già dal lontano 2012, i camion del costruttore svedese montano un sistema di frenata in grado di fermare completamente il mezzo in circa 40 metri da una velocità di 80 km/h.

Frena da sé, ma prima avvisa il conducente


Il sistema è inoltre in grado di avvisare l'autista di un possibile rischio di collisione, grazie ad una telecamera e ad un radar (che funziona indipendentemente dalle condizioni metereologiche e di luce) in grado di anticipare la reazione del conducente. Il sistema monitora i veicoli che precedono il camion con l'aiuto della telecamera e della tecnologia radar e funziona indipendentemente dalle condizioni meteorologiche e di luce: sole, foschia, nebbia o oscurità. In caso di rischio di collisione, l'autista viene avvisato da segnali luminosi e sonori sempre più intensi. Se il sistema non rileva alcuna reazione, il camion inizia frenare leggermente in modo automatico. Se l'autista continua a non rispondere, il freno di emergenza si attiva e rimane in funzione fino all'arresto completo del veicolo. Dopo altri cinque secondi senza movimenti del volante o altre reazioni, il freno a mano si attiva automaticamente, un'ulteriore misura di sicurezza per evitare che il camion proceda per inerzia se l'autista è incosciente o sotto shock.

Un sistema predittivo


Questo sistema di decelerazione funziona anche su strade tortuose ed è in grado di distinguere tra gli ostacoli veri e propri (come veicoli e motociclisti) e i guardrail stradali. Tutto questo viene in aiuto agli autisti nel caso in cui la reazione del conducente arrivi troppo tardi: l'obiettivo del sistema è comunque quello di avvisare l'autista prima che sia troppo tardi, lasciando a lui la capacità di reagire in tempo per evitare un incidente. Per questo, oltre al cruise control adattivo con funzione freno, i camion di Volvo sono dotati anche di sistemi per rilevare la stanchezza del conducente, consigliando un'eventuale sosta.


Tre fotocamere per il massimo divertimento e un hardware eccellente? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Tiger Shop a 775 euro oppure da ePrice a 949 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video