Opel OnStar si aggiorna con il Wi-Fi 4G e nuovi servizi

08 Maggio 2017 0


Il servizio di connettività e assistenza personale Opel OnStar festeggia i 9 milioni di interazioni dopo un anno e mezzo dal debutto e si aggiorna con il Wi-Fi 4G e nuovi servizi di assistenza.

Opel traccia un primo bilancio dopo oltre 18 mesi dallo sbarco di OnStar in Europa: il servizio di connettività e assistenza personale di serie su tutta la gamma (ad eccezione delle versioni base), attivo 24/7, è un successo, con oltre 9 milioni di interazioni. Un aiuto per la sicurezza, visto che sono state ben 21.000 le chiamate di emergenza ricevute. Ma anche un passo in avanti verso lo sviluppo dell'auto "digitale", con oltre quattro milioni di interazioni mediante lo smartphone e l'app myOpel.

Wi-Fi 4G per 7 dispositivi

Dopo oltre un anno e mezzo Opel OnStar si aggiorna, introducendo anche in Italia la tecnologia Wi-Fi 4G/LTE, che consente di trasformare la propria auto in un potente hotspot Wi-Fi mobile, in grado di collegare fino a 7 dispositivi mobili in simultanea. La stabilità della connessione è assicurata da una speciale antenna esterna.

La collaborazione con Booking e Parkopedia

Grazie ad una partnership con Booking e Parkopedia, gli abbonati a Opel OnStar potranno ora disporre di ulteriori servizi, tra cui la possibilità di prenotare camere d'albergo o cercare un parcheggio attraverso l´operatore OnStar. E' sufficiente premere il tasto blu e un operatore cercherà una camera d'albergo o un parcheggio in base alle nostre esigenze di prezzo, inviando direttamente allo schermo della vettura l'indirizzo e altre informazioni utili.

La sicurezza di un operatore in carne ed ossa

Uno dei punti di forza di Opel OnStar è proprio la presenza di un operatore "umano", che parla la nostra lingua e che è in grado di comprendere le nostre esigenze, soddisfando le nostre richieste, anche quando c'è un'emergenza. Sono infatti 21.000 le chiamate di emergenza ricevute dal servizio di assistenza di OnStar in tutta Europa: basta premere l'apposito tasto e un operatore è subito a disposizione per localizzare la vettura e chiamare i soccorsi. In caso di grave incidente, inoltre, la chiamata è automatica.

OnStar aggiornato è stato lanciato con la nuova generazione di Opel Insignia e sarà presto disponibile anche su tutti gli altri modelli della gamma, dalla piccola Adam alla monovolume Zafira, per un servizio senza precedenti, come ricorda Tina Müller, Chief Marketing Officer di Opel:

I nuovi servizi di Opel OnStar, come la prenotazione alberghiera e la localizzazione di un parcheggio, migliorano la qualità della vita anche mentre si sta guidando. Basta premere un tasto e un operatore OnStar risponde. Non un computer, bensì un essere umano in carne e ossa: questo è il significato di servizio personale per Opel.

OnStar funziona, e anche piuttosto bene: scopritelo nella nostra prova a bordo di Opel Mokka X.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2 è in offerta oggi su a 295 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video

Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini