McLaren alla ricerca di gamers: in palio un anno da "driving simulator"

05 Maggio 2017 0


McLaren è alla ricerca di un futuro collaboratore che possa contribuire allo sviluppo dei simulatori di guida e del software delle monoposto di Formula 1 guidate da Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne. Per questo ruolo chi meglio di un agguerrito gamer? La selezione avverrà attraverso una nuova competizione eSports.

Una sfida a colpi di joystick per aggiudicarsi un lavoro invidiato da molti. McLaren ha annunciato una nuova competizione organizzata di eSports, dedicata naturalmente ai simulatori di guida provenienti da molteplici piattaforme. Il vincitore del format verrà insignito del titolo di World's Fastest Gamer, diventando per un anno uno dei "simulator driver" ufficiali del Team McLaren.

Il contratto di 12 mesi prevede una collaborazione con gli ingegneri McLaren sia presso il quartier generale di Woking sia nei circuiti dove si terranno i Gran Premi per sviluppare e migliorare di volta in volta due simulatori che riproducono il software di gestione delle auto guidate da Alonso e Vandoorne.

Il contest non si limita ad una sola piattaforma o ad un solo gioco: l'obiettivo di McLaren è infatti quello di cercare il miglior giocatore in assoluto, che si tratti di un gamer mobile o su piattaforme di gioco avanzate. La "selezione" sarà visibile a tutti tramite un canale YouTube dedicato all'evento e, naturalmente, tutti i canali social di McLaren: dopo due prime selezioni internazionali, in cui verranno i migliori 10 gamer, sarà il momento del gran finale, che si terrà a Woking il prossimo autunno.

Qui gli sfidanti parteciperanno a 10 gare uno contro l'altro, su piattaforme sempre diverse, oltre ad effettuare test attitudinali e colloqui approfonditi per verificare le proprie competenze specifiche. 05Il World's Fasterst Gamer, infine, sarà scelto dalla risultante di gare, test e colloqui.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

HDBlog.it

Boosted Board Stealth: un missile a 4 ruote da 38 km/h | Recensione