Tesla raddoppia la rete di ricarica. I Supercharger saranno anche in città

26 Aprile 2017 0


Tesla ha da sempre fatto della rete di ricarica gratuita, diffusa su larga parte del territorio nazionale attraverso le vie di raccordo principali, uno dei suoi punti forti. Per i clienti della prima ora il vantaggio economico rimarrà, mentre per gli altri si ridurrà all'inclusione di 400 chilowattora nel contratto di acquisto dell'auto.

Il vero problema semmai è preparare la rete di ricarica all'arrivo della prima Tesla per il mercato di massa, poiché il debutto della Model 3 si avvicina e le circa 400 mila prenotazioni, una volta evase, avranno ricadute pesanti sulla rete di ricarica.

Supercharger raddoppiati

Vi avevamo raccontato dei piani di Elon Musk - il quale voleva raddoppiare le colonnine di ricarica in tutto il mondo entro il 2017 e coprire l'Italia attraverso le due vie di transito principali (autostrade principali) entro il 2016 - ed ora sembra giunto il momento per cominciare quel processo fondamentale grazie al raddoppio del numero dei Supercharger, le colonnine a ricarica rapida di Tesla.

Attualmente Tesla può contare su oltre 5 mila Supercharger - con potenza di ricarica fino a 120 kWh, in grado di ricaricare l'80% della batteria di una Model S o X 90 in 40 minuti - ma entro la fine dell'anno il numero arriverà a 10 mila. Un bel salto rispetto ai 7.200 del piano iniziale annunciato nell'aprile 2016.

Ai Supercharger si aggiungono anche 9 mila stazioni con potenzialità ridotta, chiamati Tesla Wall Connectors o Destination Charging, che alla fine del 2017 diventeranno circa 15 mila. Questi Wall Connectors sono connettori con potenza inferiore rispetto ai Supercharger e sono stati posizionati in modo strategico presso hotel convenzionati, ristoranti o centri commerciali.

Anche in Città

Ma la veran ovità è che la rete di ricarica Tesla dovrebbe raggiungere anche i centri abitati, andando controcorrente rispetto a quanto fatto negli anni passati. Quando questa diffusione prenderà piede non è dato saperlo (per ora) ma i piani di Musk sono ambiziosi e, grazie anche al supporto degli investitori, non c'è dubbio che l'espansione della rete di ricarica verrà portata a termine.

Attualmente in Italia le stazioni sono 20 ma sul sito internet sono già presenti le prossime aperture: Trento, Brescia, Campofelice di Roccella (Palermo), Cerignola (Foggia), Monopoli (Bari), Morano Calabro (Cosenza), Olbia, Palmi (Reggio Calabria) e San Giovanni Teatino (Chieti).

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da Tiger Shop a 496 euro oppure da ePrice a 641 euro.
Apple Ipad Pro (10,5) Wi-fi+4g 512gb Space Grey è disponibile da puntocomshop.it a 1,097 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia

Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve