Volkswagen USA: 300 milioni di $ nelle infrastrutture elettriche

19 Aprile 2017 0


Nell'ingente somma di 15 miliardi di dollari che Volkswagen dovrà sborsare a causa del Dieselgate sono inclusi anche 300 milioni di dollari da destinare ad una rete di ricarica nazionale per auto elettriche.

Volkswagen negli Stati Uniti si dà al "green" e non poteva fare diversamente, dopo lo scandalo emissioni che ha rischiato di cancellare per sempre ogni possibilità di crescita del marchio sul mercato nordamericano. La soluzione per "espiare" parte dei propri "peccati" è dunque quella di investire sulla mobilità elettrica in tutte le sue sfaccettature, partendo dalla base, ossia le infrastrutture di ricarica.

Il costruttore di Wolfsburg stanzierà i 300 milioni di euro tramite la propria divisione Electrify America in un network nazionale che prevede la costruzione di 450 stazioni di ricarica per auto elettriche e ibride plug-in. Questi punti copriranno 11 aree metropolitane, con grande attenzione anche alle maggiori arterie autostradali, per un totale di 39 stati serviti dalla nuova rete.

Le colonnine saranno naturalmente predisposte per la ricarica veloce, con punti da 150 kW e 320 kW: il costruttore prevede che, in futuro, sarà possibile effettuare un "pieno" di energia in soli 15-20 minuti, rivoluzionando il settore delle vetture a zero emissioni, oggi fermo a tempistiche di ricarica nell'ordine delle ore.

In tutto, Volkswagen USA ha nei propri piani l'investimento di 2 miliardi di dollari a favore della mobilità elettrica, come spiegato nel recente comunicato che guarda al 2025 come anno in cui i modelli elettrici di Volskwagen saranno una consuetudine e non una nicchia di mercato come avviene oggi.

3
condivisioni
Simone Facchetti

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani