Fernando Alonso salta il GP di Monaco per correre la 500 Miglia di Indianapolis

14 Aprile 2017 0

Con un annuncio a sorpresa, la McLaren Honda annuncia che Fernando Alonso correrà alla 500 Miglia di Indianapolis saltando così il Gran Premio di Monaco, che si terrà in concomitanza alla famigerata corsa americana. Alonso correrà con una monoposto motorizzata Honda e gestita da Andretti Autosport, team dell'omonimo ex campione di Formula 1.

Probabilmente a prendere il posto dello spagnolo in terra francese ci sarà Jenson Button. La squadra di Woking tornerà alla 500 Miglia di Indianapolis dopo 38 anni di assenza e lo fa per giocare un ruolo da protagonista, grazie alla determinazione di Fernando e alla sua voglia di riscattarsi dopo due gare disastrose nella massima serie della Formula 1. Per lo spagnolo sarà quindi un debutto su un tracciato ovale.

"Sono immensamente felice di correre la 500 Miglia di Indinapolis con la McLaren, la Honda e la Andretti Autosport. E' una delle gare più famose nel calendario motoristico mondiale, paragonabile solo alla 24 Ore di Le Mans e il Gran Premio di Monaco. L'unico rimpianto è non poter correre a Monaco quest'anno"

A questo punto Alonso potrebbe quasi sperare di ripetere l'impresa di Alexander Rossi che lo scorso anno vinse da debuttante, alla ricerca dei tre trofei che rappresentano l'Olimpo di ogni pilota: 24 Ore di Le Mans e il Gran Premio di Monaco e, appunto, la 500 miglia di Indianapolis. In passato l'unico ad aver vinto le tre corse è stato Graham Hill ed Alonso sembra volerne seguire le orme. Bisogna risalire fino al 1994 per trovare un pilota di Formula Uno, (Nigel Mansell) che abbia anche corso alla 500 Miglia. McLaren dal canto suo ha totalizzato due vittorie in passato (nel 1974 nel 1976) con Johnny Rutherford.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani