Genesis GV80 Concept: a New York arriva il SUV a idrogeno

13 Aprile 2017 0


Una concept car a idrogeno e a ruote alte è sufficiente a definire gli ambiziosi obiettivi del marchio premium del gruppo Hyundai? Assolutamente sì, e anche lo stile, definito "Athletic Elegance", ci racconta molto delle Genesis che verranno.

Un design distintivo e una tecnologia intrigante

Il primo SUV del marchio premium coreano Genesis mantiene le promesse fatte dalle attuali berline G80 e G90, alzando ulteriormente l'asticella per quanto riguarda design, tecnologia ed esperienza di utilizzo. Cominciamo dall'estetica: il corso stilistico "Athletic Elegance" non sarà propriamente lo stile più originale che abbiate mai visto (evidenti sono le ispirazioni a Mercedes-Maybach o a Bentley), ma le proporzioni sono corrette e, in generale, la vettura è molto piacevole da osservare da ogni punto di vista, specie con questi cerchi in lega da 23 pollici. Interessanti sono alcuni dettagli, che potrebbero presto diventare l'elemento distintivo delle prossime Genesis, ossia i gruppi ottici sottili e "sdoppiati", con quelli posteriori dotati di tecnologia laser, ma anche il trattamento della parte inferiore della fiancata, con uno scavo che prosegue idealmente lo sfogo dell'aria anteriore, è degno di nota.


Il segmento di appartenenza del GV80 Concept è il D-Premium, quello di Alfa Romeo Stelvio, Audi Q5, Bmw X3 e Jaguar F-Pace. Rispetto a queste, però, la peculiarità del SUV Genesis è il powertrain ibrido plug-in a idrogeno, una soluzione già sperimentata da Mercedes-Benz su GLC (in arrivo entro fine anno), che potrebbe dunque essere il primo vero rivale di questo GV80.

Massimo comfort ed esperienza aumentata


All'interno, tutto ruota attorno ad un grande display curvo di 22 pollici, sviluppato in larghezza e utilizzabile separatamente da conducente e passeggero. Il sistema di infotainment, dotato di sensore touch capacitivo, può essere gestito tramite scrittura a mano o comandi tradizionali, alla base di una nuova Human Machine Interface, sviluppata da Hyundai, ed è replicato anche sugli schermi posteriori. In totale, c'è spazio per quattro persone comode, anche se è probabile che la configurazione di produzione avrà 5 posti.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2