Jaguar E-type, con Reborn la berlinetta torna all'antico splendore per Techno-Classica

05 Aprile 2017 0


Reborn di Jaguar Land Rover ha riportato all'antico splendore una Jaguar E-type I serie dopo un lavoro di restauro minuzioso. L'esemplare, che ora vale circa 330 mila euro, sarà esposto ad Techno-Classica in questi giorni.

Grazie al programma Reborn di Jaguar Land Rover un altro pezzo di storia dell'automobilismo torna all'antico splendore in occasione di Techno-Classica, il salone di auto d'epoca che si tiene ad Essen (Germania). La Jaguar ha ridato vita ad un esemplare di E-type messo piuttosto male e l'ha portato alle condizioni originali dopo un restauro minuzioso. L'iniziativa è stata lanciata dal Gruppo Jaguar Land Rover per dare la possibilità ai clienti di entrare in possesso di un'auto classica e da mettere a far parte della propria collezione privata, acquistandola direttamente dall'azienda che la produceva.


Come dice Tim Hanning, direttore di Jaguar Land Rover Classic:

"Il lancio della E-type Reborn è uno sviluppo estremamente eccitante per Jaguar Classic. La E-type è l'auto sportiva più iconica di tutti i tempi, quindi siamo lieti di essere in grado di dare nuova vita a questi selezionati esemplari. Le risorse e le informazioni disponibili ai tecnici di Jaguar Classic sono senza rivali, che si traduce neirestauri più autentici possibili per le E-type"

La storia della E-type restaurata - precisamente una Opalescent Gunmetal Grey Series 1 4.2 Fixed Head Coupe - comincia con lo sbarco in California nel 1965, dove ha percorso 125 mila Km fino al 1983, momento in cui è stata ritirata a vita privata. Di recente Jaguar Classic ha ricostruito tutta la meccanica e l'ha resa perfettamente funzionante.

In ogni caso i clienti possono scegliere alcune modifiche preventivamente al restauro così da avere un'auto perfettamente adatta ai propri gusti. Ad esempio possono essere aggiunti l'aria condizionata, i freni anteriori a disco ed il cambio sincronizzato come le auto moderne (se non presente già sull'auto di serie). In origine l'auto montava un motore sei cilindri in linea da 3.8 o 4.2 litri e 285 CV accoppiato ad un cambio a quattro marce. Nonostante l'età il tempo dello 0-100 è di appena 7" mentre la velocità è di oltre 240 Km/h.


Il prezzo? Solo 285 mila sterline (332 mila euro al cambio attuale) ed è soggetto a modifiche a seconda delle specifiche del restauro. Non male per un pezzo di storia riportato allo splendore originario. Li spendereste mai per una Jaguar E-type Reborn o preferireste una sportiva moderna?



0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani