Hyundai: nuova piattaforma EV e SUV a idrogeno in arrivo

30 Marzo 2017 0


Il costruttore sud coreano è al lavoro su una nuova piattaforma dedicata esclusivamente alle auto elettriche, con cui realizzare modelli performanti e dotati di maggiore autonomia. In vista anche un nuovo SUV a idrogeno destinato a concorrere con Toyota Mirai e Honda Clarity Fuel Cell.

Hyundai procede a passo spedito verso la mobilità elettrica. Dopo il lancio della gamma completa di Ioniq - la nuova media disponibile in versione mild-hybrid, ibrida plug-in ed elettrica - il costruttore sud-coreano rivela di essere al lavoro su una piattaforma tutta nuova, pensata specificatamente per vetture a trazione elettrica.

Secondo quanto riportato da Automotive News, infatti, la nuova piattaforma modulare per sole elettriche darà vita a vetture "subcompact e compact", quindi appartenenti ai segmenti B e C, dalle prestazioni aumentate e dall'autonomia superiore a quanto offerto dalle attuali elettriche. L'autonomia, per esempio, sarà superiore ai 300 kilometri con una ricarica, e anche il prezzo sarà più competitivo.

[caption id="attachment_163700" align="aligncenter" width="520"]


Hyundai Ioniq Electric[/caption]

Lee Ki-Sang, senior Vice President di Hyundai Motor, si aspetta che le elettriche arrivino, entro il 2025, ad occupare una quota di mercato del 10%, contro l'irrisorio 1% circa dei nostri giorni. Un trend in forte crescita, con competitor provenienti da ogni angolo del mercato: non conta se generalista, premium, luxury o semplice startup, quello che conta è avere più elettriche possibile per aspirare alla leadership di un settore ancora tutto da esplorare.

A margine del Salone di Seoul, i vertici di Hyundai hanno inoltre anticipato l'arrivo di un nuovo SUV a idrogeno, erede dell'attuale ix35 Fuel Cell, il primo veicolo a idrogeno regolarmente in vendita. Ispirato alle forme di FE Fuel Cell Concept presentato al Salone di Ginevra, il nuovo crossover avrà un'autonomia decisamente superiore all'attuale, arrivando a coprire fino a 800 kilometri con un pieno di idrogeno.

Nonostante sia stato il primo costruttore a mettere in produzione un veicolo a idrogeno su larga scala, Hyundai fatica a raggiungere le vendite dei concorrenti Toyota e Honda, che sono arrivati sul mercato in un secondo momento con le loro rispettive vetture. La discriminante è la scarsa presenza di infrastrutture di rifornimento di idrogeno in Corea del Sud, al contrario del Giappone.

Il SUV a idrogeno, basato su Tucson, verrà svelato nei primi mesi del prossimo anno (insieme ad un nuovo autobus), in occasione dei Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani