BMW e McLaren: insieme una nuova tecnologia per la combustione

01 Febbraio 2017 0


Il costruttore inglese e altri partner, tra cui BMW, hanno avviato un programma di collaborazione per lo sviluppo di una nuova tecnologia di combustione per una nuova generazione di propulsori, con l'obiettivo di avere più potenza e meno consumi.

L'obiettivo di tutti i costruttori di automobili, grandi o piccoli che siano, è sempre quello di migliorare prestazioni ed efficienza delle proprie vetture, a cominciare dai propulsori. Per questo McLaren ha annunciato una collaborazione con alcuni partner - tra cui il Gruppo BMW - per lo sviluppo condiviso di una tecnologia per una nuova generazione di propulsori. La sfida è quella di sviluppare una nuova tecnologia di combustione, in grado di erogare maggiore potenza di quanto  oggi sia possibile. I risultati saranno, ovviamente, la riduzione delle emissioni di CO2 e, simultaneamente, l'aumento della potenza del motore delle future McLaren e BMW.

Sono in tutto 6 i protagonisti del progetto, sostenuto e parzialmente finanziato dal Governo del Regno Unito attraverso l´Advanced Propulsion Centre (APC) e diretto dalla stessa McLaren: Ricardo ed il Gruppo BMW si occuperanno dello sviluppo dei motori, Graiger e Worrall saranno responsabili per la tecnologia di fusione della lega leggera, Lentus Composites contribuirà con la sua conoscenza di speciali strutture in composito, mente l'Università di Bath porterà in dote la sua avanzata ricerca e capacità di sviluppo di sistemi efficienti per i motori a combustione interna.

La collaborazione dimostra quanto McLaren, nonostante sia un costruttore con numeri irrisori, specie se paragonato al colosso BMW, sia impegnata nello sviluppo di tecnologie in grado di ridurre l'impatto ambientale e aumentare al contempo le prestazioni, obiettivo primario di una casa che fa delle performance il suo biglietto da visita.

Questo il commento del Chief Executive Officer di McLaren Automotive, Mike Flewitt:

Continueremo a sviluppare e costruire i nostri propulsori indipendentemente ed i benefici di questo progetto ci permetteranno di accelerare i tempi per lo sviluppo della nostra nuova generazione di propulsori, come annunciato nel nostro recentemente piano industriale Track22.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 742 euro oppure da Amazon a 826 euro.
Apple Iphone 7 32gb Jet Black è disponibile da puntocomshop.it a 510 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia

Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve