Honda e GM: una partnership per l'idrogeno

31 Gennaio 2017 0


I colossi americano e giapponese hanno stretto una joint venture investendo una somma di 85 milioni di dollari per iniziare la produzione americana di auto a idrogeno a partire dal 2020.

La produzione in grande serie delle auto a idrogeno inizierà nel 2020. Almeno questo è quanto avverrà nello stabilimento americano di Brownstone, in Michigan, sede della joint venture da 85 milioni di dollari nata da un accordo tra Honda e General Motors e pronta a dare lavoro a 100 persone.

Secondo quanto comunicato dalle due aziende, Honda e GM condivideranno il proprio know-how nell'ambito delle auto a idrogeno per poter sviluppare una nuova "soluzione commerciale più abbordabile" per lo stoccaggio dell'idrogeno nelle auto.

La joint venture nasce naturalmente per condividere i costi e vedrà Honda e GM impegnate nello sviluppo dell'auto a idrogeno a 360 gradi, dalla produzione, alla gestione alle infrastrutture. Certamente la strada è ancora lunga, specialmente negli USA, dove le poche stazioni di rifornimento di idrogeno sono concentrate nel solo Stato della California.

Entrambi i costruttori hanno all'attivo un ottimo background di sperimentazioni sull'auto a fuel-cell: Honda produce la Clarity dallo scorso anno, mentre GM ha superato i 3,1 milioni di kilometri di test su vetture a idrogeno.

Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Amazon a 169 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS

Auto

Polestar 1: autonomia record per la prima coupé sportiva ibrida plug-in

Auto

Toyota Concept-i: a Tokyo la famiglia di elettriche con intelligenza artificiale

Kia

Anteprima Kia Stonic: la prova del B SUV coreano