Amazon punta alla “gestione” della guida autonoma

20 Gennaio 2017 2


Amazon ha registrato un brevetto che spiega la tecnologia creata dal colosso delle vendite online per gestire il traffico delle auto a guida autonoma in condizioni di traffico intenso grazie alla tecnologia di comunicazione V2I.

Nei mesi recenti Amazon ha puntato sulla commercializzazione dei veicoli tramite il proprio sito internet, seguendo al filosofia che ha portato il marketplace di Jeff Bezos sulla cima del mondo delle vendite sul web. Secondo un brevetto scovato da Business Insider sul sito internet dello United States Patent and Trademark Office Amazon avrebbe in mente di gestire il traffico in zone particolarmente trafficate, indirizzando le auto a guida autonoma a seconda delle condizioni di traffico.


Avviene in alcune città del mondo particolarmente trafficate che alcune corsie siano utilizzate in una direzione per permettere l'afflusso delle auto verso i centri abitati e di lavoro, mentre siano invertite nelle ore serali per aiutare il deflusso del traffico da queste aree. Amazon punta alla gestione di queste situazioni indirizzando le auto a guida autonoma del futuro nella direzione corretta e più utile allo smaltimento del traffico in eccesso. Grazie ad un cervellone esterno vengono raccolti dati che permettono di analizzare la situazione.

Queste informazioni vengono rielaborate e inviate nuovamente ai singoli veicoli tramite la rete internet secondo la tecnologia Vehicle-to-Infrastructure (V2I) che ultimamente è stata portata alla ribalta da vari produttori tra cui Audi o Panasonic, FCA con Portal e PSA con Ericsson. In questo è necessario portare avanti lo sviluppo della tecnologia 5G e la diffusione di piani pensati per connettere l'automobile alla rete mobile senza essere dipendente da quella usata normalmente per computer e smartphone. Nonostante questo brevetto non mostri l'intenzione imminente di mettere in commercio un simile sistema - anche perché le carenze infrastrutturali potrebbero essere ancora un ostacolo insormontabile - lascia intendere quanto Amazon legga un business promettente nel mondo dell'automobile.

Questo conferma la potenzialità (anche economica) della guida autonoma che rappresenta la vera rivoluzione attesa nei prossimi anni oltre alla diffusione delle elettriche o dei carburanti alternativi a benzina e diesel. Inoltre per un colosso come Amazon le consegne tramite minivan o camion senza conducente potrebbe rappresentare l'uovo di colombo, diversamente alle consegne via drone che per ora presentano difficoltà oggettive non indifferenti.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 619 euro oppure da Yeppon a 752 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
GeneralZod

HD motori va maluccio, eh?

saccovr

Metodo abbastanza pietoso per racimolare views su hdmotori...

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6

Economia e mercato

Nikola Motor contro Hindenburg tra ipotesi di frode e crollo in borsa | Video

Speciale

Benzina o Ibrido plug-in? Consumi, costi ed emissioni. La mia esperienza

Guide acquisto

La guida definitiva ai monopattini: sicurezza, accessori, consumi, differenza con bici elettriche e consigli