Commissione Europea: "presto obbligatori 19 sistemi di sicurezza"

22 Dicembre 2016 0


L'obiettivo della Commissione Europea di ridurre a meno di 15.000 il numero annuale di morti per incidenti stradali entro il 2020 è raggiungibile solamente rendendo obbligatori alcuni sistemi di sicurezza attiva e passiva. Secondo la Commissione sono 19 i sistemi che non dovranno più mancare sulle nuove auto.

Una svolta importante nell'ambito della sicurezza stradale potrebbe arrivare presto dalla Commissione Europea, che ha stilato una sorta di classifica dei 19 dispositivi di sicurezza attiva e passiva che non dovrebbero mancare in qualsiasi veicolo nuovo venduto all'interno dell'Unione Europea, per cercare di ridurre il numero di morti per incidenti stradali. Obiettivo della Commissione è infatti rimanere al di sotto delle 15.000 vittime l'anno entro il 2020, una riduzione consistente rispetto alle 26.120 del 2015 ma fattibile, se si pensa che nel 2009 ben 35.360 persone hanno perso la vita sulla strada.

In cima alla lista della Commissione ci sono il sistema di frenata automatica di emergenza e il mantenitore di corsia, considerati essenziali per prevenire un incidente o, perlomeno, mitigarne gli effetti mortali. Questi due sistemi sono già obbligatori sui mezzi pesanti venduti nell'Unione Europea, considerati i veicoli più a rischio a causa delle loro dimensioni e masse imponenti.

Allo stesso modo, l'aumento esponenziale di SUV e crossover (vetture più alte, pesanti e con frontali imponenti rispetto alle auto tradizionali) circolanti sulle strade europee, ha reso necessaria la presenza di ausilii alla guida più evoluti.

Tra gli altri dispositivi considerati indispensabili, la Commissione Europea ha proposto luci flash per segnalare quando una vettura stia effettuando una frenata di emergenza, gli avvisi di cintura non allacciata e i sensori di pressione degli pneumatici, ancora troppo spesso assenti dalle vetture nuove.

Anche alcuni sistemi di assistenza alla guida considerati "semi-autonomi", come cruise control adattivo con funzione stop&go oppure i rilevatori di stanchezza, fanno parte del pacchetto "must-have" che la Commissione vuole rendere obbligatori entro i prossimi 5 anni. Un passo avanti verso l'accettazione delle vetture robotizzate anche da parte delle istituzioni, considerate negli ultimi tempi il più grande ostacolo ad una vera diffusione di massa della guida autonoma.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 584 euro oppure da Amazon a 639 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2