Hyundai IONIQ Electric: l'elettrica sbarca in Italia, la plug-in nel 2017 | prezzi

21 Dicembre 2016 0


Dopo l'ibrida è tempo dell'elettrica: Hyundai IONIQ Electric arriva in Italia proponendo così il secondo modello dei tre pre previsti: ibrida, ibrida plug-in ed elettrica.

L'annuncio del produttore porta l'elettrica coreana in Italia offrendo così una nuova possibilità di scelta, possibilità che sarà poi completata dal debutto della IONIQ plug-in previsto per la primavera del 2017. La versione EV è ordinabile da oggi in tutti gli showroom del produttore e fa parte della nuova strategia "green" di Hyundai che ha in programma ben 14 nuovi modelli tra ibridi, plug-in, elettrici e Fuel Cell entro il 2020.

La base di IONIQ Electric resta la stessa dell'ibrida ma cambia il look, dove la griglia viene sostituita dal rivestimento aerodinamico, e le finiture. Ovviamente ad alimentare il tutto c'è un pacco batterie agli ioni di litio (28 kWh) che promette un'autonomia superiore a 280 chilometri con una carica. Il motore è l'elettrico da 88 kW (l'equivalente di 120 cavalli) con 295 Nm di coppia e permette di arrivare fino a 165 chilometri orari di velocità massima.


Interessante inoltre la scelta di rendere il tutto compatibile con la ricarica rapida: sfruttando il caricatore rapido a corrente continua da 100 kW si può riempire l'80% del "serbatoio" in 24 minuti, ferma restante la compatibilità con la normale presa elettrica casalinga in corrente alternata grazie alla presa ICCB (In-Cable Control Box).

Dotazione di serie al top

IONIQ EV propone di serie 7 airbag, classici ABS ed ESP, assistenza alla partenza in salita, monitoraggio e mantenimento di corsia, cruise control adattivo, retrocamera e anti-collisione con frenata d'emergenza automatica. A questa dotazione si aggiunge poi bracciolo anteriore, clima automatico con pompa di calore, strumentazione con LCD da 7 pollici, freno di stazionamento elettrico, avviamento keyless, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, sedile guidatore e passeggero regolabile in altezza, supporto lombare elettrico per il guidatore, sensori pioggia, luce e parcheggio, volante (regolabile) e pomello del cambio in pelle, cerchi in lega leggera da 16 pollici, luci a LED (diurne, posizione e posteriori) e retrovisori regolabili e riscaldabili elettricamente.

Gli allestimenti disponibili sono il Comfort e lo Style con prezzo di partenza di 36.750EUR (IPT esclusa, IVA inclusa), cifra che include 5 anni di garanzia a chilometraggio illimitato, 5 anni di assistenza stradale e controlli gratuiti, 8 anni (0 200.000 chilometri) di garanzia sulle batterie e 5 anni (0 75.000 chilometri) di manutenzione ordinaria.

IONIQ Syle costa invece 38.750EUR e aggiunge alla dotazione di serie il monitoraggio del traffico in retromarcia, monitoraggio degli angoli ciechi, maniglie esterne cromati, specchietti retrovisori ripiegabili elettricamente con luci di cortesia, battitacco cromato, ulteriori cromature per le finiture degli interni, presa USB nel braccio anteriore, retrovisore interno elettrocromatico, sedil anteriori regolabili elettricamente con memoria e riscaldamento e sensori di parcheggio anteriori.

Restano optional la vernice pastello da 250EUR, quella metallizzata da 650EUR, fari anteriori Full LED da 550EUR, pacchetto pelle da 1.500EUR (sedili in pelle con gli anteriori ventilati e volante riscaldato) e il tetto elettrico da 600EUR.


Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 299 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ford

Ford Fiesta 2018: anche per i neopatentati | video recensione e prova su strada

Kia

Kia Picanto X-Line e GT: prova in anteprima del 100 CV 1.0 T-GDI

Mahindra

Mahindra KUV100: recensione in anteprima del SUV da meno di 11.000 euro

HDBlog.it

Le migliori tecnologie di Ginevra 2018: dal pneumatico vivente ai fari smart Mercedes