Ford: una tuta speciale per simulare il dopo-sbornia | VIDEO

20 Dicembre 2016 0


Mettersi alla guida in stato di ebbrezza è un comportamento pericoloso e assolutamente da evitare, ma anche guidare il giorno immediatamente successivo ad una sbornia è considerato altrettanto rischioso: una tuta inventata da Ford permette di comprendere quali siano le sensazioni che si provano il giorno dopo "una notte da leoni".

Sotto le feste, si sà, non si bada ne alla dieta né alla gradazione alcoolica nel nostro sangue. E se, coscienziosamente, decidiamo di non guidare dopo aver bevuto, è altrettanto importante pensare che anche il giorno dopo una sbornia corriamo il rischio di non essere completamente idonei per guidare.

Per questo motivo Ford, insieme con il Meyer Hentschel Institute tedesco, ha sviluppato la "Hangover Suit", una tuta speciale che simula, in tutto e per tutto, le sensazioni che il corpo umano prova dopo la classica "notte da leoni". Si tratta di una tuta del peso di circa 17 kg costituita da uno speciale gilet, polsiere e cavigliere, all´interno delle quali sono stati inseriti dei pesi per rendere realistica la tipica sensazione di pesantezza corporea. Insieme, ci sono occhiali speciali che producono una visione distorta o alterata, utilizzando giochi di intensità luminosa e riverberi colorati difficili da sostenere per l´occhio umano, e cuffie attraverso le quali simulare effetti acustici in grado di stimolare l´ipersensibilità ai suoni classica dell´emicrania. La combinazione di questi dispositivi è in grado di riprodurre i sintomi dei postumi di una notte brava, come spossatezza, vertigini, testa pesante e difficoltà di concentrazione.


La speciale tuta viene utilizzata anche durante gli appuntamenti dell'iniziativa Ford Driving Skills For Life (qui la nostra prova).

Questo il commento di Jim Graham, Manager del progetto DSFL: 

La società è molto attenta a sensibilizzare l´opinione pubblica nell´evitare che i giovani possano cedere alla tentazione di mettersi al volante dopo una notte di bagordi. Ma molte volte coloro che si mettono alla guida la mattina dopo una notte del genere,  non ottengono la stessa attenzione dalla collettività. La "Hangover Suit" mostra quali siano gli effetti debilitanti dei postumi e il rischio che la guida in tali condizioni può presentare per tutti gli utenti della strada.

Tra le peculiarità della "Hangover Suit" ci sono delle speciali cuffie, che riproducono effetti acustici per stimolare il particolare aumento della sensibilità ai suoni come accade durante un´emicrania, simulando vertigini e forti mal di testa. Elementi postumi di una serata alcoolica, che si manifestano quando l'alcool se ne va, compromettendo le capacità di reazione e la gestione delle proprie azioni.

Queste feste, dunque, attenzione alla sbornia e al dopo-sbornia!


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani