Ford Mustang: nel 2017 le Black Shadow Edition e Blue Edition

19 Dicembre 2016 0


Ford Mustang è arrivata in Europa con la nuova generazione che è la prima a debuttare nel Vecchio Continente dal lancio nel 1964. Ora debuttano due nuove versioni speciali: Mustang Black Shadow Edition e Mustang Blue Edition.

La prima, a dispetto del nome, si presenta con la carrozzeria dominata dalla colorazione Miami Yellow e sono solo i particolari ad essere colorati in nero. Mustang Black Shadow Edition sfoggia infatti il nero lucido per cerchi in lega e finiture, tra cui il logo. Mustang Blu Edition, invece, propone la tonalità Grabber Blue con stripe centrali nere a effetto dissolvenza che partono dal cofano e proseguono lungo il tetto.


Entrambe le edizioni speciali sono disponibili per la fastback e sfruttano una dotazione di serie che include SYNC 3, l'ultima generazione dell'infotainment di Ford con comandi vocali e connettività agli smartphone grazie a CarPlay e Android Auto, e il sistema audio premium "ShakerPro".

Mustang Black Shadow Edition debutterà in primavera del 2017 con V8 da 5 litri forte di 421 cavalli e 530 Nm di coppia massima, abbinabile al cambio manuale o automatico (6 rapporti) e in grado di accelerare da 0 a 100 in 4.8 secondi. In alternativa alla Miami Yello si potranno scegliere le varianti Atlanta White, San Francisco Red eGrabber Blue. In nero i cerchi in lega da 19 pollici con razze a Y, stripe su cofano e parte laterale della carrozzeria e badge 5.0 sul passaruota anteriore. All'interno troviamo la pelle con cuciture a vista per pannello strumenti e inserti delle portiere e il già citato audio ShakerPro con 12 diffusori e un sub da 8 pollici.

Mustang Blue Edition sarà invece disponibile - sempre a partire dalla primavera 2017 - sia con il V8 che con l'EcoBoost 2.3 da 317 cavalli, entrambi con cambio automatico o manuale. Il colore è il Grabber Blu e i cerchi sono da 19 pollici.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2