VW e BMW: guida autonoma all'attacco di Uber

05 Dicembre 2016 0


Il gruppo Volkswagen è pronto a lanciare Moia, un nuovo brand dedicato al business del ride-hailing che proporrà nuovi servizi di mobilità elettrica e autonoma mentre BMW Group inizierà presto i test per dei veicoli autonomi in grado di trasportare i passeggeri nella caotica Monaco di Baviera.

MOIA: la magia approda nella mobilità

Si chiama MOIA (dal termine Sanscrito equivalente al nostro "magia") il tredicesimo brand del gruppo Volkswagen e uno dei tre nuovi progetti di mobilità alternativa che il colosso tedesco porterà avanti nei prossimi 10 anni. Dopo aver acquisito l'app di ride-sharing Gett, Volkswagen continua a puntare sul questa forma di business lanciando un brand dedicato.

In particolare MOIA si focalizzerà su un servizio di shuttle che si posizionerà a metà strada tra i tradizionali bus e servizi di noleggio con conducente tipo Uber. Si tratterà inizialmente di veicoli esistenti come il Volkswagen Transporter ma molto presto arriverà la piattaforma elettrica MEB che porterà al debutto un nuovo veicolo in grado di ospitare fino a 8 persone.

La maggior parte dei nuovi veicoli di MOIA sarà inoltre dotato, a partire dal 2018, di guida autonoma, con piena operatività a partire dal 2021. Tutto questo comporterà ingenti investimenti di centinaia di milioni di euro, con l'obiettivo di quadruplicare la forza lavoro da 50 a 200.

BMW a tutta guida autonoma

Partiranno a gennaio 2017 i primi test di una flotta di oltre 40 veicoli autonomi che BMW porterà nelle strade di Monaco di Baviera. Queste vetture si proporranno come alternative a servizi come Uber e, come lo stesso Uber a Pittsburg, sfrutteranno i il servizio di ride-hailing per sviluppare la guida autonoma.

Rispetto a quest'ultimo, BMW ha il vantaggio di offire una flotta realizzata in casa e perfettamente integrata con il servizio a cui le auto sono predisposte. Un vantaggio anche dal punto di vista finanziario, in quanto BMW sarà libera di proporre le vetture che vuole senza vincoli.

Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 549 euro oppure da Amazon a 609 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video