GM Super Cruise: i dettagli della guida semi-autonoma

29 Novembre 2016 0


Il colosso americano General Motors ha spiegato i dettagli delle proprie tecnologie di guida semi-autonoma in una lettera alla NHTSA americana. Tra le peculiarità un sistema in grado di posteggiare l'auto in caso il conducente non risponda ai comandi.

Si chiama Super Cruise il sistema di guida semi-autonoma di GM, in arrivo nei prossimi mesi sulle auto del colosso nordamericano. I dettagli di questa tecnologia sono stati spiegati attraverso una lettera indirizzata all'ente National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) che si occupa della sicurezza sulle strade degli Stati Uniti.

Super Cruise consente ai conducenti di togliere le mani dal volante, anche se il sistema è in grado di capire quando le strade diventano troppo tortuose oppure quando il conducente non risponde ai comandi, prendendo iniziativa.

Tra le peculiarità di questo sistema c'è infatti una funzione, simile a quanto proposto da Tesla, che si accorge della distrazione (o di un malore) del conducente accostando la vettura e azionando automaticamente le quattro frecce di emergenza. Questa decisione verrà presa dal "cervellone" della guida autonoma solamente in casi particolari, quando verrà avvertito un pericolo estremo.

Il sistema funziona tramite una serie di sensori e telecamere, in grado di riconoscere la stanchezza del guidatore e la sua reattività, oltre che ad accorgersi di eventuali malori. Super Cruise arriverà sull'ammiraglia Cadillac CT6 a partire dal prossimo anno, per poi diffondersi uniformemente su tutti i prossimi modelli del colosso.

Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Tiger Shop a 404 euro oppure da Amazon a 522 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2