In&Motion: airbag da moto sviluppato con i motociclisti | video

15 Novembre 2016 0

In&Motion è un'azienda francese che ad EICMA 2016 presenta la "AirbagRevolution", campagna che permetterà a 500 motociclisti di aiutare nello sviluppo del nuovo airbag da moto. Tutti possono presentare la propria candidatura al progetto europeo che prevede di distribuire 500 prototipi di airbag. E' possibile registrarsi entro il 16 gennaio 2017 e, se selezionati, si riceverà l'airbag di In&Motion con la promessa di contribuire allo sviluppo, condividendo con il produttore impressioni e suggerimenti per migliorare la versione finale prevista per il lancio nel 2018.


Sviluppato in Moto GP e nel mondo del motorsport con Bradley Smith e Gregory Leblanc, l'airbag di In&Motion deriva dalla versione disponibile per gli sciatori e, nella versione da moto, si presenta sotto forma di un gilet sottile e poco ingombrante, adatto ad essere indossato con qualsiasi giacca da moto e pensato per essere accessibile a tutti. Dalla lettura dei sensori all'attivazione completa passano solamente 100 millisecondi, tempo necessario per gonfiare l'airbag che proteggerà il corpo del pilota in caso di caduta.

Il sistema è completamente autonomo, non richiede cavi o sensori installati sulla moto e integra il paraschiena certificato. I 500 motociclisti selezionati riceveranno l'airbag gratuitamente nella primavera del 2017 per 180 giorni in cui In&Motion raccoglierà feedback e commenti della community che potrà confrontarsi tramite un canale dedicato, tutto con l'obbiettivo di coprire un totale di più di un milione di chilometri di test prima di lanciare la versione finale.


Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 252 euro oppure da Amazon a 389 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2