1966-2016. Fiat 124 Spider, una storia lunga 50 anni

03 Novembre 2016 0


Era il 3 novembre del 1966  quando Fiat presentò la prima, iconica 124 Spider al Salone di Torino: oggi, 50 anni esatti dopo, la tradizione continua con un'erede che ne raccoglie i tratti distintivi, con grande gioia dei nostalgici e delle nuove generazioni di appassionati. 

3 novembre 1966. L'Italia sta ripartendo, anche grazie ad un'industria automobilistica in crescita. Al Salone di Parigi debutta la Fiat 124 Sport Spider, una vettura innovativa, che mostrava uno stile originale, una tecnica affinata e sicurezza sempre più evoluta. Una scoperta dalle ambizioni globali che, in effetti, piacque molto soprattutto oltreoceano.

Come l'attuale, presentata a novembre 2015 al Salone di Los Angeles, anche la 124 Sport Spider era pensata per l'automobilista che desiderava prestazioni brillanti a un prezzo accessibile: una vettura sportiva e di estesa diffusione. Non una semplice vettura, ma un vero e proprio "avvenimento moderno", come lo definiva la stampa dell'epoca. Non a caso l'estetica pulita ed elegante della vettura, firmata Pininfarina, fu uno degli elementi chiave del suo successo.

Un successo internazionale...


Bella da vedere e soprattutto da guidare, la 124 Sport Spider, che beneficiava della trazione posteriore e di un motore 4 cilindri in linea di 1.438 cm3 in grado di restituire una potenza di 90 CV a 6.500 giri/min e una velocità massima di 170 km/h. Il tutto era coadiuvato da un cambio manuale a 5 marce, 4 freni a disco e barra Panhard trasversale per una migliore disposizione dei carichi nelle curve

124 Sport Spider costava 1.550.000 lire ed ebbe un buon successo commerciale, con circa 25.000 esemplari prodotti fino al 1969, quando debuttò la seconda serie, arricchita nei contenuti (con l'aggiunta di un nuovo motore 1.6 da 110 CV) ma invariata nelle proporzioni.

Nel 1972 viene presentata la terza generazione, completamente rinnovata grazie a numerose migliorie meccaniche e di linea che davano ulteriore risalto alle prestazioni, al comfort e all'eleganza dei modelli. Nuovi i motori, 1.6 e 1.8 da 108 e 118 CV, con prestazioni di tutto rispetto e velocità massime di 180 e 185 km/h.  La cilindrata era di 1592 cm3 per la "1600" e di 1756 cm3 per la "1800", potenze di 108 e 118 CV e velocità di punta di 180 e 185 km/h.

Nello stesso anno venne lanciata la Fiat 124 Abarth Rally, come base stradale per l'impegno agonistico nel Gruppo 4. Rispetto alla vettura di serie, la Fiat 124 Abarth Rally Gr.4 beneficiò di un motore più potente, di tettuccio e cofano in fibra di vetro e di portiere in alluminio, che consentirono una notevole riduzione del peso complessivo. A seguito di una messa a punto operata dalla Squadra Corse Abarth, la vettura debuttò nella stagione 1972 e proseguì la propria importante carriera sportiva fino al 1975.

La storia di 124 Spider prosegue fino al 1983, quando terminò la produzione: a quell'epoca la vettura era venduta con un 2 litri da 105 CV oppure 136 CV, quest'ultima con compressore volumetrico. In totale, la 124 Spider vendette 200.000 esemplari, il 75% dei quali acquistati negli USA, a testimonianza dell'appetibilità globale del modello.

... proiettato nel futuro


E proprio negli USA, a Los Angeles, Fiat ha deciso di togliere i veli alla 124 dei giorni nostri, figlia del progetto congiunto tra FCA e Mazda per la realizzazione di due spider sportive e compatte. Gemella della Mazda MX-5, che mette a disposizione la struttura e gli interni, la nuova Fiat 124 Spider presenta però un'estetica e motore dedicato 1.4 MultiAir turbo da 140 CV (170 nella variante Abarth, 160 per la versione USA).

Oggi la 124 Spider raggiunge una velocità massima di 215 km/h e accelera da 0 a 100 in 7,5 secondi, oltre a mantenere la trazione posteriore e una distrubuzione dei pesi estremamente bilanciata. Disponibile con cambio manuale o automatico a sei rapporti, la 124 dei giorni nostri utilizza un raffinato schema di sospensioni a quadrilatero, mentre al retrotreno adotta un'architettura multilink per un totale controllo del veicolo in curva.

Le premesse per ripetere, se non bissare, il successo delle precedenti generazioni, ci sono tutte, e il caso ha voluto che proprio nel suo primo anno di commercializzazione la 124 festeggi un traguardo così importante. Buon compleanno, 124 Spider!



0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Auto ibride 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

Volkswagen

Volkswagen T-Roc: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: recensione auto elettrica, consumi e autonomia | VIDEO

Mercedes benz

Mercedes AMG GT R: prova su strada alla 1000 Miglia 2018 | VIDEO