Apple Car, concluso il Progetto Titan

17 Ottobre 2016 23

Non arriverà un'auto marchiata Apple. Il Progetto Titan non vedrà la luce, così presto come ci si aspettava: troppi i problemi riscontrati. Ora Apple punta sullo sviluppo software, con l'idea di vendere poi il prodotto ad altre aziende del mondo dell'auto.

L'arrivo di una auto del futuro marchiata Apple era cosa ormai certa e ben poco segreta visto il largo rumoreggiare del fatidico Progetto Titan che avrebbe rivoluzionato non solo il mondo dell'auto ma anche Apple stessa. L'auto in grado di guidare da sola non si farà secondo quanto dichiara Bloomberg con voci che arrivano da persone assegnate al progetto. Centinaia di impiegati sono stati riassegnati ad altri progetti e chi è rimasto dovrà solo occuparsi di creare un software per la guida autonoma da vendere magari ad altri produttori di auto. Apple a quel punto dovrebbe comportarsi come una normale software house più che come una azienda dell'auto, il che è in ogni caso anomalo per il colosso di Cupertino, abituata a sviluppare i propri prodotti sia a livello hardware che software.

I problemi sono iniziati nel 2015 con la mancanza di una leadership che portasse a qualcosa di concreto, fino all'arrivo di Bob Mansfield, che lasciò la compagnia nel 2013 salvo tornare a collaborare ultimamente, che ha dato una piega del tutto diversa al Progetto Titan. Come disse Tim Cook precedentemente "il mondo dell'auto è ormai preparata per un cambio epocale" ma i problemi per mettere in piedi una catena di montaggio in grado di creare l'Anti-Tesla, sono enormi. Non sono bastati nemmeno i grandi nomi coinvolti da Apple per mettere insieme un team esperto del mondo automotive. Ultimamente si era parlato anche di un coinvolgimento di Cupertino nell'assetto azionario di Mclaren.

L'idea di mettere su strada un'auto in grado di guidare da sola e a zero emissioni rimane quindi nel cassetto del CEO Tim Cook e la grande rivoluzione che poteva derivare dal lancio della Apple Car - proprio come avvenne per il lancio di iPhone - ritarderà un po'. Forse a questo punto la palla verrà raccolta da altri competitor che si affacciano al mondo delle automobili con nomi poco altisonanti ma portafogli belli gonfi, come LeEco, Lynk & Co ed altri. Quello che è certo è che Tim Cook aveva ragione: il cambio epocale è alle porte, semplicemente non sarà marchiato Apple.

Lo smartphone 5G per tutti? Motorola Moto G 5G Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 220 euro oppure da Coop online a 299 euro.

23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Boronius

Ma se il Lisa era una baraccopoli sudamericana?? Hahahahahaha questi Apple sempre pieni di risorse e fantasia...

N#R#S©

EH si l'hai fatta tu l'altra parte del lisa ahah ma taci va la becero

Boronius

HAHAHAHAHAHA la panzana del secolo!! Ma se il Mac deriva dal Lisa, e il Lisa non era neppure al 100% by Apple... hahahahahaha hahahahahaha

N#R#S©

Bill scopiazzò alla grande il primo macos buona parte della sua fortuna la deve anche ad Apple......

Boronius

Peccato

Boronius

HAHAHAHAHAHA si, con i soldi dello Zio Bill...

Boronius

E lascia che crolli...

Boronius

Neanche con i telefoni se è per quello...

Boronius

Ottima notizia

Undid Iridium

... Sarebbe costata un milione di dollari! E se non avevi l'orologino con la mela sopra da mille euri nemmeno partiva!!

netname

hhahahahaahhahahahahhahaha
ma dimmi te che tocca leggere .

Svasatore

Almeno Apple lo ha capito, Tesla no.

N#R#S©

fallimento che non ce' MAI stato comunque alla fine

7strings

Due volte ? Al massimo una , ma neanche , è stato un accordo , Apple era in cattive acqua , ms ha solo fatto parte del piano di Jobs per risollevare Apple, un accordo e non un aiuto , Apple ha cessato ogni causa contro ms (che ricordiamoci come tradi Apple 13 anni prima ) in cambio ms ha acquistato azioni e sviluppato Internet Explorer per Apple , le azioni Apple le ha ricomprate circa due anni dopo. Quindi non è ms ad aver salvato Apple

a'ndre 'ci

solo che per almeno 2 volte, negli anni pre-2007, microsoft l'ha salvata dal fallimento completo...

N#R#S©

Apple è sopravissuta a tutto per ben 30 anni prima che arrivasse iPhone quindi....

N#R#S©

Apple CarPlay basta e avanza nel settore automobili

Ale Cirni

Han capito che col mondo auto non centrano un fico secco

Antonio Mariani

tanto apple ha giocato molto sulla mobilità tanto windows ha messo tanto sul desktop con prezzi abbordabili e finalmente un supporto migliorato
la clientela mac è ormai quella interessata alle funzioni pro/sviluppo di programmi dedicati ai sistemi apple
capisci che oggi i più cercano funzioni di entertanment e per tutti i giorni, ecco perchè spingono tanto sul mobile

Antonio Mariani

ed è quello che secondo logica dovrebbe essere
più redditizio vendere software, in cui per la verità sono molto bravi, un'auto non è come un'iphone

DarkKnight©™

Ogni tanto notizie belle

Pistacchio

Meno male, sarà costata 200.000€ con attacco proprietario e con l'adattatore non fornito nell'acquisto.
Si doveva pagare solo con Apple pay sicché dovevi spendere 1000€ di telefono sennò manco si metteva in moto.
Fiuuuuu l'abbiamo scampata bella

bda94

Apple secondo me è troppo legata ad iPhone. Crolla quello -> crolla Apple.

I Mac non stanno andando bene (mi pare).

Non mi sembra proprio una cosa ottimale affidarsi ad un solo prodotto per quanto buono possa essere.

Economia e mercato

Crisi dei chip e ritardi consegne auto nuove in Italia | Risultati sondaggio

Auto

Gomme invernali, quando si cambiano. Regole e sanzioni

Auto

Nuova Volkswagen Polo 2022: prova in anteprima, 1.0 benzina e metano | Video

Economia e mercato

Viaggio nella Turchia delle auto: quello che (forse) non sapete e perché serve saperlo