Ford Fiesta: 40 anni di storia della compatta | video

10 Ottobre 2016 0

Ford Fiesta ha compiuto, nel 2016, i 40 anni dalla sua nascita. Per l'occasione abbiamo messo le mani sulle passate generazioni della compatta che si è imposta sulla scena europea.

La nascita di Fiesta è figlia degli anni in cui è nato il progetto, anni in cui l'Europa domandava a piena voce motorizzazioni meno assetate. Così iniziarono a spopolare auto come Fiat 127 e Renault 5 per combattere la crisi petrolifera degli anni Settanta. La risposta di Ford fu Fiesta, modello nato dal concept Bobcat e basato sulla 127 di Fiat, un'auto con anteriore a ruote indipendenti, posteriore con Panhard, cambio a quattro marce e motori da 1 a 1.1 litri tra i 45 e i 53 cavalli.

Si tratta dell'inizio di una storia che va avanti da 40 anni e che ha visto susseguirsi diverse generazioni in grado di evolversi nei motori, arrivando ai pluri-premiati EcoBoost di oggi, ma anche nella tecnica e nella tecnologia a bordo, diventata ormai predominante anche sulle vetture di questa fascia.


Grazie alla possibilità di provare le diverse versioni della Fiesta, abbiamo potuto appurare gli enormi progressi compiuti in questo segmento. Basta mettersi al volante della MK1, la prima generazione, per notare l'ovvia assenza dei comfort moderni ma anche dinamica di guida completamente diversa.

Il comfort della versione attuale non è paragonabile con la prima generazione ma anche la gestione dell'auto salta subito all'occhio. La prima Fiesta, guidata oggi, risulta difficile da controllare al minimo, costringendoci nel percorso allestito da Ford a "giocare" continuamente con frizione e acceleratore ad esempio. La frenata, priva dell'ABS, costringe a calcoli degli spazi d'arresto completamente diversi da quelli moderni e anche telaio, sterzo e sospensioni comunicano un'impostazione che sembra anni luce lontana da quella attuale.

Quali sono quindi le evoluzioni tecnologiche che hanno influenzato questi quarant'anni? Innanzitutto l'elettronica nella gestione dei motori, oggi in grado non solo di "addolcire" la gestione del gas ma anche di ottimizzare i consumi. L'applicazione dell'elettronica nel mondo della sicurezza ha poi permesso innovazioni come l'ABS ed ESP, oggi fondamentali, e questa filosofia si è poi evoluta al servizio delle prestazioni come dimostra il Torque Vectoring della ST200 che, oltre a migliorare la sicurezza, permette di affrontare meglio le curve.


Nel mondo del comfort ci sono poi tecnologie come il servosterzo, ma anche uno studio di sospensioni, materiali isolanti migliori, aerodinamica al servizi di consumi e comfort acustico ed ergonomia che hanno portato agli standard più alti delle compatte di oggi. Infine c'è tutto il lato infotainment che ha visto una rivoluzione sostanziale: dalla radio si è passati alla musica digitale e oggi lo smartphone diventa il centro di tutto. Il touchscreen ha permesso di semplificare l'interazione con i comandi ma sono stati i controlli vocali ad aver aggiunto quella sicurezza in più durante la guida riducendo le distrazioni. Oggi le auto, anche Ford Fiesta, sono in grado di frenare automaticamente in città così da evitare o ridurre le conseguenze degli incidenti, una caratteristica impensabile ai tempi della prima generazione di Fiesta.

Inutile poi parlare dei motori, sempre più potenti ma allo stesso tempo più attenti a consumi ed emissioni: in 40 anni l'unità d'ingresso a benzina propone una potenza raddoppiata rispetto alla MK1. L'EcoBoost da 100 cavalli, in particolare, si è rivelato un motore in grado di coniugare prestazioni e risparmio energetico, tanto che la prova sul percorso misto ha restituito una media di 4.2 litri ogni 100 chilometri senza richiedere sacrifici alla guida, media che il team più virtuoso durante l'evento ha portato a limiti ancora più bassi: 3.6 l/100 km.

Certo, oggi possiamo dare per scontate tutte queste tecnologie ma, se ci si ferma a pensare, in 40 anni di storia e dopo 17 milioni di unità vendute, anche una compatta "entry level" come la Fiesta ha fatto passi da gigante e, forse, sono proprio questi continui passi in avanti che hanno permesso a Ford di occupare sempre la posizione più alta delle classifiche di vendita in questo segmento.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 252 euro oppure da Amazon a 389 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2