Renault Koleos a Parigi 2016 | VIDEO ANTEPRIMA

30 Settembre 2016 0

Renault Koleos è la terza carta dell'offensiva Renault nel mondo di SUV e crossover e, con Parigi 2016, il modello debutta anche nel Vecchio Continente.

Forte dell'allestimento Initiale Paris, il più lussuoso tipico delle ultime novità Renault, Koleos si presenta al pubblico affiancando un segmento D a Captur e Kadjar e crescendo, rispetto al passato, grazie a 4.67 metri di lunghezza e un passo di 2.7 metri. Con questa nuova generazione, la seconda, Renault punta su un'auto rinnovata profondamente anche negli interni dove troviamo la scelta tra due display per l'infotainment (7 o 8.7 pollici) e la strumentazione digitale. Ampio nello spazio interno grazie alla piattaforma condivisa con Talisman e Espace, Koleos 2017 propone i classici cinque posti comodi, specie per le ginocchia di chi siede dietro, e un bagagliaio che va dai 624 litri della configurazione base ai 1.690 litri del setup con il divano posteriore abbattuto.

I motori annunciati sono due per tipo di carburante: 2.0 da 140 e 2.5 litri da 170 cavalli per il mondo benzina e 1.6 litri da 131 CV e 2.0 da 175 CV per chi preferisce i diesel, disponibili con cambio manuale o CVT e abbinabili alla trazione anteriore e, per chi punta all'offroad, all'integrale "on-demand" (la luce da terra è di 21 cm) che segue il trend degli ultimi tempi proponendo un 4x4 inseribile quando serve e disinseribile durante la guida di tutti i giorni così da impattare meno sui consumi.

Completano la dotazione le caratteristiche tecnologiche: fuori c'è la possibilità dell'impianto Full LED, il portellone è automatico e per la sicurezza attiva ci sono frenata automatica e riconoscimento della segnaletica.


Koleos Initiale Paris

L'edizione di debutto europea, la Initiale Paris, rappresenta l'interpretazione di lusso del SUV francese. Caratterizzata dalla livrea metallizzata Nero Ametista, questa versione propone cerchi diamantati da 19 pollici, nuove finiture esterne e interni dove domina la selleria in pelle Nappa pieno fiore, materiale usato anche per volante e cambio. Ovviamente la pelle si ripresenta anche sul cruscotto e i sedili sono riscaldati e ventilati mentre l'infotainment, l'R-LINK 2 con il display più grande (8.7 pollici), beneficia dell'impianto audio Bose da 13 altoparlanti.

Infine Renault Initiale Paris propone impianto full LED, frenata automatica, monitoraggio corsia, riconoscimento segnaletica con avviso in caso di superamento dei limiti, monitoraggio angolo cieco, rilevatore di stanchezza del conducente, abbaglianti automatici, retrocamera e parcheggio automatico con tutti i vari sensori del caso.



0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani