Mercedes e Microsoft portano l'ufficio in auto con In Car Office

06 Settembre 2016 0


Si chiama "In Car Office" il progetto di Mercedes-Benz e Microsoft che porteranno l'ufficio in auto.

L'ultima novità dei tedeschi arriva in collaborazione con Microsoft che ha aggiunto il supporto a Microsoft Exchange (il software aziendale del pacchetto Office) e l'integrazione con il calendario al mondo Mercedes. Estensione del concetto di connettività in auto, che oggi è rappresentato dai sistemi di text-to-speech in grado di leggerci gli SMS, dalle tecnologie come Android Auto e Apple Car Play per l'utilizzo delle app dello smartphone e dalla connettività di bordo, In Car Office guarda al mondo del lavoro permettendo di far fruttare il tempo passato in coda nel traffico ad esempio.

Il sistema userà i dati dell'agenda per suggerire le chiamate da fare o i posti in cui recarsi per il prossimo appuntamento, utilizzando le informazioni del calendario per "compilare" automaticamente l'itinerario del sistema di navigazione di bordo, tagliando quindi il tempo dell'inserimento manuale. Tale tecnologia dovrebbe debuttare nella prima metà del 2017 ma Microsoft sta studiando soluzioni che permetteranno di aumentare la produttività, specie in vista della diffusione della guida autonoma e semi-autonoma.

Il produttore aveva infatti già dichiarato di non essere interessato a creare un'auto come Apple ma certamente lavorerà sul software per espandere le potenzialità. La strada che abbiamo davanti, quindi, è quella di software sempre più integrati e intelligenti, in grado di "prevedere" le necessità dell'utente così da automatizzare tutte quelle operazioni altrimenti manuali.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani