Mercato auto Europa: sorprese e conferme

05 Settembre 2016 0


Nelle top ten del mercato del vecchio continente spuntano nuovi leader nei rispettivi segmenti di appartenenza, mentre i capisaldi rimangono invariati. Molte novità di quest'anno potrebbero però cambiare le regole del gioco nei prossimi 6-12 mesi.

Il mercato europeo dell'auto, nei primi 6 mesi del 2016, si dimostra stabile e piuttosto in forma, grazie all'arrivo di nuovi modelli che hanno aumentato la richiesta di veicoli in segmenti che fino a poco fa venivano dati per spacciati. Ecco i principali "game-changer" di questo primo semestre, in base alla classifica di Automotive News.

Monovolume alla riscossa


In particolare, stupisce il +53% registrato dal segmento delle monovolume di grandi dimensioni, oggi capitanato dalla nuova Ford S-Max, che ha totalizzato 22.388 vendite, distaccando la prima classificata dello scorso anno, la Volkswagen Sharan, oggi medaglia d'argento con 17.742 unità. Un secondo posto che, nella prossima metà dell'anno, potrebbe essere messo in discussione dalla terza in classifica, la Renault Espace, che ha totalizzato 16.945 unità.

Una nuova regina del segmento D, ma sempre tedesca


La nuova generazione di Audi A4, nel segmento delle berline premium di segmento D, è balzata in prima posizione con 85.467 vetture, spodestando la precedente leader, la Mercedes Classe C, che si accontenta del terzo posto con 74.998 unità. Nessuna sorpresa per il secondo posto: chi altri se non la BMW Serie 3 per completare la "triade tedesca", con 75.434 vendite totali.

Scoperte a tutto gas


Un altro segmento che sta godendo di una seconda vita è quello delle scoperte non-premium, al cui vertice si trova la Mazda MX-5, che con 9.134 esemplari ha spodestato dal primo posto la Volskwagen Golf Cabrio, ora al quarto posto. Al secondo gradino del podio un'altra Volkswgen, la Beetle Cabriolet, ha totalizzato 8.657 unità vendute, mentre al terzo posto la piccola Smart ForTwo Cabrio ha venduto 7.126 unità. La classifica è però destinata a cambiare repentinamente già nei prossimi 6 mesi, quando le attuali 814 unità vendute dalla Fiat 124 Spider (in commercio da meno di 6 mesi) le consentiranno di guadagnare - senza ombra di dubbio - qualche posizione.

Segmento A, C e D: storie di grandi successi


Tra le altre vetture che hanno registrato un aumento di vendite significativo ci sono la Fiat Panda, al primo posto del segmento delle citycar con un +20% (109.929 unità) rispetto al primo semestre 2015, la Opel/Vauxhall Astra, che registra un +31,1% con 124.415 vetture vendute (guadagnandosi il secondo posto nel segmento C) e la Skoda Superb, caratterizzata da una variazione del 96.2% rispetto allo scorso anno. Con 47.808, la berlina ceca è la seconda segmento D in Europa, dopo la Volkwagen Passat, mentre tra le compatte Volkswagen Golf mantiene la leadership con 261.776 vetture vendute.

B-SUV in costante crescita


Il segmento più ambito dei B-SUV non riserva sorprese, vedendo ai primi tre posti Renault Captur, Peugeot 2008 e Opel/Vauxhall Mokka, tutte stabili rispetto allo scorso anno. Da notare invece l'incremento del 46,5% di Jeep Renegade, mentre per Fiat 500X bisogna aspettare la fine dell'anno per fare un confronto a pieno regime.

Il curioso caso Tesla


Infine le elettriche: Renault Zoe, nonostante un progetto non più freschissimo, rimane al primo posto con un +40% e 11.727 esemplari venduti, seguita da una Nissan Leaf in ottima forma (+25,4% con 10,876 unità). Fa sempre effetto vedere una berlina costosa come Tesla Model S al terzo posto (6.719 esemplari, -9,1%) davanti a proposte decisamente più economiche come BMW i3 e Volkswagen e-Golf. Forse è questo il segmento che ci riserverà più sorprese nei prossimi mesi, con l'arrivo di Tesla Model 3 e Opel Ampera-e.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 266 euro oppure da Amazon a 389 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2