India: "solo auto elettriche dal 2030"

05 Agosto 2016 0


Un ministro del Governo indiano è convinto che il Paese asiatico possa diventare la prima nazione il cui mercato sarà composto solamente da auto elettriche. Una previsione che non si avvererebbe, comunque, prima del 2030.

Vietata la vendita di auto con motore a scoppio a partire dal 2030. Questa è la proposta del Ministro dell'Energia del Governo Indiano Piyush Goyal, secondo quanto riportano i media presenti a una conferenza di investitori a Mumbai.

Un mercato auto libero dal petrolio

Un obiettivo più che ambizioso, soprattutto alla luce delle 22.000 elettriche vendute nei primo trimestre del 2016 che, nonostante un +37% rispetto all'anno precedente, risulta comunque insufficiente per raggiungere il target di 6 milioni di elettriche vendute entro il 2020, prefissato dal Governo.

Allo stesso tempo, però, potrebbe essere d'aiuto l'attuale crisi petrolifera in atto da diversi mesi nello stato settentrionale di Tripura, devastato da piogge e frane che hanno messo in ginocchio le attività di estrazione del petrolio.

In ogni caso, per riuscire anche solo ad avvicinarsi lontanamente ai target, è necessario che il prezzo delle vetture elettriche diminuisca vertiginosamente e che, soprattutto, le Case automobilistiche si diano una mossa per anticipare il debutto di vetture a zero emissioni anche nei paesi emergenti.

Servono nuovi modelli a bassi prezzi

La stessa associazione SMEV (Society of Manifacturers of Electric Vehicles) ha poi affermato che per una concreta diffusione delle vetture elettriche in India sia necessario semplificarne il processo di acquisto, ad oggi considerato burocraticamente troppo complicato.

Ad oggi il Paese con il più grande numero di veicoli elettrici circolanti sono gli Stati Uniti d'America, forti di 410.000 elettriche vendute tra il 2008 e la fine del 2015. Numeri destinati a salire rapidamente, anche in vista di modelli promettenti in arrivo come Chevrolet Bolt, Tesla Model 3 (e l'ulteriore modello entry-level), la nuova generazione di Nissan Leaf, la gamma Faraday Future e tanti altri.

Non è la prima volta del Governo Indiano in materia di provvedimenti "drastici" a favore dell'ambiente: la scorsa primavera, nello stato di Dehli, è stato imposto il divieto di vendere (momentaneamente) le vetture diesel sopra i 2.000 cc di cilindrata.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani