Samsung in trattativa con FCA per Magneti Marelli | Rumor

04 Agosto 2016 0


Il colosso coreano dell'elettronica, secondo quanto riportato dall'agenzia Bloomberg, sarebbe al tavolo delle trattative con FCA per acquisire il pacchetto azionario completo dell'azienda che fornisce componentistica a numerose case costruttrici. "No comment" da entrambe le parti.

L'eccellenza tecnologica di Magneti Marelli fa gola un po' a tutti. L'azienda di proprietà di FCA fornisce già un elevato numero di componenti elettronici a numerose case automobilistiche: giusto per citare le più importanti, è bene sapere che i sofisticati fari a LED di Audi sono stati sviluppati a 4 mani proprio da Magneti Marelli in collaborazione con i Quattro Anelli e lo stesso discorso si può fare per i quadri strumenti digitali di altri marchi.

In generale, l'azienda si occupa di "electronic systems" (quadri di bordo, infotainment), illuminazione interna ed esterna, powertrain (sistemi controllo motore e cambi), sospensioni, sistemi di scarico, componenti e moduli plastici sviluppo di ricambi aftermarket e sistemi elettronici per le competizioni in Formula 1, MotoGP, SBK e WRC.

Insomma una preziosa eccellenza, che fornisce le case automobilistiche di mezzo mondo, che FCA dovrebbe badare bene a custodire con gelosia.

Piatto ricco...

E invece è notizia di questi giorni una sempre più probabile trattativa di FCA e Samsung proprio per la cessione di Magneti Marelli. Pare che l'azienda tecnologica coreana sia interessata soprattutto al comparto "electronic systems", quindi a tutto ciò che riguarda i sistemi di infotainment, il business telematico e la tecnologia di bordo, oltre all'illuminotecnica.

Lo studio di questi componenti si integrerebbe alla perfezione con il know-how dei coreani in fatto di processori e display di alta qualità, che non a caso si ritrovano sui dispositivi elettronici di mezzo mondo.

Se i rumor dovessero essere confermati, Samsung potrebbe acquisire l'intero pacchetto azionario di Magneti Marelli e FCA avrebbe in mano una liquidità stimata in circa 3 miliardi di dollari. Entrambe le aziende interessate hanno risposto con un secco "no comment" alle domande dei giornalisti, confermando implicitamente che probabilmente qualcosa di vero ci sia.

La corsa all'auto dei tech-giant

Non è la prima volta che un colosso tech si butta nel settore automotive: due lampanti esempi sono Google e Apple, ma anche LG, eterna rivale domestica di Samsung, non sta certo con le mani in mano.

Sull'eventuale cessione di Magneti Marelli restano alcuni dubbi di natura "culturale": FCA potrebbe certo incassare parecchia liquidità (e ridurre di conseguenza l'indebitamento industriale) ma, allo stesso tempo, si priverebbe di un illustre eccellenza tecnologica a vantaggio di una concorrenza - quella dei "tech giant" - più agguerrita che mai. E il rischio di ripetere il clamoroso errore della cessione dei diritti della tecnologia "Common-Rail" a Bosch è dietro l'angolo...

Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5, compralo al miglior prezzo da Amazon a 139 euro.
Dji Mavic Pro Fly More Drone (bundle) è disponibile da puntocomshop.it a 1,180 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

Renault Scenic dCi 160 EDC Initiale Paris: recensione e prova su strada | HDtest

Renault

Renault Koleos: recensione e prova su strada

Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia

Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest