Recensione Bagster Flash: borsa magnetica da serbatoio | video

31 Luglio 2016 0

In occasione di un week end in moto ho potuto provare Bagster Flash, borsa da serbatoio magnetica che si è rivelata un'ottima soluzione per viaggiare, ampliando notevolmente lo spazio di carico a bordo. Innanzitutto le caratteristiche: Flash è una borsa non certo compatta ma il suo vantaggio è che il volume può variare dai 18 litri della configurazione base ai 28 litri che si ottengono utilizzando la zip per espanderne la capacità.

Una serie di comodità non da poco che dimostrano come la borsa sia stata studiata con in mente le esigenze del motociclista in viaggio!

I quattro magneti consentono un buon fissaggio al serbatoio e si adattano alle varie forme dei modelli disponibili sul mercato, con un quinto tirante di sicurezza per il fissaggio.


Oltre alla possibilità di rinunciare ai tiranti per bloccare la borsa alla moto, e oltre al vantaggio di non richiedere telaietti e portapacchi come per altri modelli, Flash diventa comoda in viaggio anche per tutta una serie di caratteristiche:

  • tasca porta smartphone: il coperchio prevede un'unica tasca trasparente per l'eventuale cartina e, all'interno, sulla guida trova posto una tasca per il cellulare, regolabile lungo una guida così da poterne scegliere la posizione e l'inclinazione ideale. Una soluzione ottima, versatile e resa ancora più completa dal passante per il cavo posto sul lato della borsa, così da poter portare all'interno l'alimentazione USB al cellulare senza rischiare che questo possa prendere l'acqua in caso di pioggia. La tasca è in grado di contenere tranquillamente un Galaxy S7 Edge.
  • tasche laterali: per il telepass, il portafoglio o tutta una serie di accessori. Facilmente accessibili senza dover aprire la borsa, le due tasche sono chiuse da una zip, si aprono facilmente anche con i guanti e diventano fondamentali per tutti quei piccoli oggetti a cui dobbiamo accedere rapidamente in viaggio. Telepass o portafoglio per la carta di credito sono solo alcuni esempi: le tasche possono essere utilizzate anche per un giubbino impermeabile leggero, scaldacollo, una macchina fotografica compatta e via dicendo, senza perdere tempo a cercare questi accessori in posti scomodi.
  • cover impermeabile: se sorpresi da un acquazzone, la cover impermeabile permette di mettere al sicuro dall'acqua il contenuto della borsa. L'accessorio è incluso di serie
  • spallacci per trasformazione in zaino: scesi dalla moto basterà rimuovere la borsa lasciando collegata la base magnetica. Questa è infatti dotata di una zip, così che la trasformazione da borsa a zaino (grazie agli spallacci installabili in pochissimi secondi) e viceversa risulti facile e immediata. In più la "base magnetica" è dotata di una ulteriore tasca trasparente, cosa che permette di utilizzarla nella guida di tutti i giorni come supporto per lo smartphone da serbatoio. Una serie di comodità non da poco che dimostrano come la borsa sia stata studiata con in mente le esigenze del motociclista in viaggio!
  • uso di tutti i giorni: quando non si viaggia la borsa diventa un pratico "porta-oggetti": all'interno trova posto un casco integrale così da poter essere più comodi quando bisogna andare a recuperare la zavorrina (o usarle a mo' di zaino per portarvi dietro il vostro quando scendete dalla moto), oppure potrete stivare l'intero completo anti-pioggia, la giacca da moto pesante o le sue imbottiture, un ultrabook e il materiale da ufficio


Tornando al discorso sulla tenuta, Flash di Bagster è fissata tramite quattro potenti magneti che si sono dimostrati in grado di reggere un carico di un certo peso. Provata anche con l'attrezzatura fotografica, tra reflex, RIG, display esterno, GoPro e accessori vari, la borsa non è mai stata messa in crisi nella tenuta, anche a velocità autostradali e nonostante un carico di 6/7 chilogrammi. Il discorso è leggermente diverso quando si espande la capacità e si aumenta il volume (verso l'alto) estendendo il soffietto.

In questa configurazione la volumetria maggiorata rende più soggetta la borsa alle oscillazioni orizzontali ma, anche in questo caso, la tenuta non è mai stata messa veramente in crisi: si trattava più che altro di qualche timore scaturito dai movimenti oscillatori che, però, non hanno avuto conseguenze sul fissaggio dei magneti. Il consiglio è comunque quello di caricare la borsa procedendo con lo stoccaggio degli oggetti più pesanti sul fondo, così da ridurre le micro-oscillazioni.


Passando agli interni troviamo una rete per fissare alcuni oggetti e la clip con elastici che tiene fermo il carico, che siano vestiti, accessori o qualsiasi altra cosa. Già nella configurazione base, senza espandere la capacità, Bagster Flash può contenere due jeans, due/tre magliette o camicie, l'intimo per tre giorni, un maglioncino leggero e il necessaire da bagno, lasciandoci spazio anche per minuterie come caricatori cavetti. Con la massima volumetria si può anche pensare di portarsela per un campeggio di una settimana, magari affiancandola ad una borsa da sella e portandosi la tenda in spalla.

In conclusione si tratta di una borsa "intelligente", cioè creata per rispondere davvero alle esigenze dei motociclisti in viaggio. Tante soluzioni utili durante i nostri chilometri in moto e fuori dalla moto, tutto a meno di 110EUR su Amazon.

Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Amazon a 169 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS

Auto

Polestar 1: autonomia record per la prima coupé sportiva ibrida plug-in

Auto

Toyota Concept-i: a Tokyo la famiglia di elettriche con intelligenza artificiale

Kia

Anteprima Kia Stonic: la prova del B SUV coreano