Daimler: fusione tra MyTaxi e Hailo in arrivo

26 Luglio 2016 0


Il colosso tedesco punta a rinforzare la propria presenza nel settore del ride-sharing per contrastare Uber e i concorrenti GM, Vokswagen e Apple.

Il servizio MyTaxi, di proprietà Daimler, potrebbe presto fondersi con Hailo, il suo corrispondente britannico, per creare il polo di ride-sharing più importante d'Europa. Lo riferisce Automotive News, che cita direttamente la dirigenza di Halio. Questo per contrastare ad armi pari colossi come Uber ma anche altri che, di recente, hanno stretto collaborazioni con varie case automobilistiche.

Guerra a Uber, non ai tassisti


Diversamente da Uber, però, MyTaxi e Hailo non si propongono di sostituire i taxi stessi, anzi, il loro scopo è proprio servirsi di taxi e tassisti (con tutte le questioni legate alle licenze, che hanno messo in croce Uber) per proporre un servizio più veloce e "smart" a chiunque sia dotato delle app in questione.

Un nuovo polo europeo per la mobilità di domani

Secondo il CEO di Halio Andrew Pinnington, Daimler arriverà a possedere il 60% delle quote dell'azienda, mentre gli azionisti deterranno il restante 40%. Pinnington, secondo Automotive News, sarà anche il CEO del nuovo polo di ride-sharing, che potrebbe mantenere il brand "MyTaxi" e che avrà sede ad Amburgo. Per quanto riguarda il fondatore di MyTaxi Niclaus Mewes, invece, sarà lui capo del supervisory board dell'azienda, oltre a diventare il direttore della divisione Mobility Services di Daimler.


La nuova entità aziendale sarà in grado di servire 70 milioni di clienti e avrà una flotta complessiva di 100.000 taxi in 50 città, sparse in 9 nazioni europee: Hailo è attualmente molto forte nel Regno Unito, Irlanda e Spagna, mentre MyTaxi (controllata già da tempo da Daimler), copre Austria, Germania, Italia, Polonia, Portogallo, Spagna e Svezia.

Un settore sempre più ambito

Per Daimler si tratta di un colpo grosso, l'ultimo di una serie di investimenti effettuati per mantenere una posizione di leadership nel campo della mobilità alternativa, anche in luce di quanto sta facendo la concorrenza: basti pensare a Volkswagen, che ha acquisito Gett per 270 milioni di euro, GM, che è ha investito mezzo miliardo di dollari in Lyft (con progetti che vanno oltre il semplice ride-sharing) oppure Apple, che ha stanziato un miliardo di dollari per Didi Chuxing, l'equivalente cinese di Uber.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 372 euro oppure da ePrice a 748 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti