BMW 730d xDrive: la nuova dimensione del lusso I HDtest

13 Luglio 2016 0

Lo stile evoluto del brand tedesco nasconde una vera rivoluzione tecnologica. E´ estremamente raffinata e dotata di soluzioni tecniche incredibili; è piacevole da guidare e non sembra così grande. Tecnologia e lusso senza eguali per l´ultima generazione della Serie 7, che ora può davvero giocarsela ad armi pari con la concorrenza.

La nuova Serie 7  è una gran bella macchina ma quelli meno attenti e appassionati di noi potrebbero lamentarsi che non è così diversa da quella della generazione precedente. In effetti è sotto la carrozzeria che si cela una vera e propria rivoluzione tecnologica.


E´ la berlina più tecnologicamente avanzata di sempre della Casa tedesca: è una delle auto più sofisticate attualmente in commercio ed è evidente che è il frutto di un lungo lavoro e di tanto impegno per il suo sviluppo. In questo segmento le automobili vengono progettate  per offrire lusso, raffinatezza e tecnologia e in tutto questo l´ammiraglia di BMW eccelle.

La quantità di tecnologia a bordo è di prima categoria, mentre il modo sicuro e rilassante con cui affronta qualsiasi tipo di strada è davvero ottimo. E soprattutto influenzerà la prossima generazione di berline del brand, quindi il livello qualitativo della prossima Serie 5, ma anche quello della Serie 3, sarà decisamente più elevato.

Il suo riuscito mix di stile, raffinatezza e tecnologia di bordo questa volta mette a rischio il primato della Classe S della stella a tre punte, a lungo considerata il riferimento in questo segmento. Vita dura anche per Jaguar XJ, Audi A8 e non solo...


La vettura che abbiamo provato è configurata nella Versione Eccelsa, ma se la volete un po´ meno sobria potete renderla più appariscente e "cattiva" con il pacchetto sportivo M.  Però, a quel punto, dovreste optare almeno per la versione a gasolio più performante, la 740d, che monta lo stesso sei cilindri in linea 3 litri ma con 320 cavalli. E se pazientate un po´, presto dovrebbe arrivare la 750d, dotata di un inedito sei cilindri 3.0 dotato di un sistema di sovralimentazione con quattro turbine, capace di erogare 400 CV con 760 Nm di coppia massima, che sarà abbinato esclusivamente alla trazione integrale.

Se il gasolio non fa per voi c´è il V8 biturbo da 450 cv della 750i oppure, se volete proprio esagerare, ora c´è anche il dodici cilindri M Performance della M760Li xDrive, un 6,6 litri da 600 CV e 800 Nm che arriva a 100 all´ora in 3,9 secondi, e con il pacchetto M Driver´s raggiunge i 305 km/h(!): addirittura meglio della M5 e molto più veloce di una Mercedes-AMG S 65.

La nuova ammiraglia vanta una gamma di motori potenti, veloci ed economici e, per finire, se la volete più rispettosa dell´ambiente, ora c´è anche la variante plug-in hybrid, la 740e iPerformance, già vista al Salone di Ginevra.

Questa 730d costituisce l´entry level, ed è la più venduta in Italia, e l´abbiamo provata nella versione xDrive, ma potete sceglierla anche con la sola trazione posteriore: siamo convinti che questa però sia la scelta giusta, per avere ancora più sicurezza nella guida di tutti i giorni.

Questo sei cilindri in linea, che appartiene alla più recente famiglia modulare, è molto migliorato rispetto a quello vecchio. I suoi 265 cavalli non sono tanti, è vero, ma la coppia è di ben 620 Nm e questo le consente comunque di raggiungere i 100 all´ora in soli 5"8 e di arrivare a 250 km/h. Ma, soprattutto, abbinato al cambio automatico Sport a 8 rapporti, la rende molto piacevole da guidare: rilassante, se volete, oppure più divertente se messa un po´ alla frusta.

Nel video abbiamo parlato di 8 litri per 100 chilometri ma con una guida piuttosto "allegra" tra città, strade extraurbane e autostrada. Altrimenti è capace di registrare valori davvero incredibili, se paragonati al tipo di auto, a conferma di una grande efficienza di questo propulsore.


Grazie alle sospensioni pneumatiche regolabili automaticamente, il comfort a bordo è eccezionale: assorbe asperità e sconnessioni di ogni tipo senza problemi e le qualità del telaio fanno il resto. Ma se ciò non basta a stupirvi, ci pensa l´Adaptive Mode: si tratta di una funzione intelligente e interattiva che si adatta al vostro stile di guida. Quando è inserito interagisce anche con il sistema di navigazione in tempo reale e regola l´assetto in vista delle curve, degli incroci e delle diverse condizioni della strada.

E se non vi basta c´è l´opzione Executive Drive Pro, che controlla costantemente l´assetto mettendo d´accordo il comfort e una guida dinamica. La macchina si muove pochissimo tra le curve grazie a un sistema di stabilizzatori attivi sui due assali che interagisce con il Dynamic Damper Control e considera anche le informazioni provenienti dal sistema di navigazione e dall´analisi del vostro stile di guida. A quel punto si possono attaccare curve strette e tortuose come se si guidasse un´auto molto più piccola. Forse lo sterzo, a volte, risulta un po´ leggero ma è piuttosto precisa.

Certo, la maggior parte degli uomini d´affari e donne che acquistano quest´auto lasceranno guidare qualcun altro e si godranno lo spazio a bordo e la tanta tecnologia disponibile.

Se invece sarete voi a mettervi al volante, scoprirete rapidamente le qualità di  questa berlina di lusso, che è molto agile grazie anche all´utilizzo di materiali leggeri, di materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio nell´architettura della scocca: questa nuova filosofia costruttiva ha consentito alla nuova Serie 7 di pesare fino a 130 chilogrammi in meno rispetto alla generazione precedente. E´ la prima nel suo segmento in cui è stato utilizzato del CFRP in combinazione con acciaio e alluminio. Hanno adottato tecniche e metodi di produzione messi a punto per la i3 e i8 per migliorarne sensibilmente il telaio: ora è più rigida, più resistente e molto più leggera.

Gli interni convincono sicuramente anche i più scettici: qui è davvero una storia diversa rispetto alle altre vetture del brand dell´elica. I progettisti di BMW sono particolarmente orgogliosi del fatto che non troverete un singolo pezzo di plastica nera nell´abitacolo. Ogni superficie è rivestita in pelle, Alcantara o in legno verniciato.

L´abitacolo è funzionale, con linee pulite e vanta un´eccezionale qualità costruttiva, con alcune delle migliori tecnologie a bordo, un vera festa per gli "smanettoni".

In questo esemplare i sedili sono rivestiti in pelle Nappa e nella versione Eccelsa quelli anteriori sono "Comfort": decisamente i più adatti per questo tipo di vettura, capaci di annullare la fatica dei lunghi viaggi e di accontentare anche i più esigenti, con un sistema a camera d'aria che riduce l'affaticamento della schiena e poggiatesta attivi che si adattano automaticamente alla posizione del sedile e proteggono dai rischi di lesioni in caso di incidente.

Questa sesta generazione è più lunga del modello che l´ha preceduta ed è piuttosto larga quindi, in quanto ad abitabilità, promette bene. Come ci si aspetta da una vettura di grandi dimensioni, è molto spaziosa all'interno ma la si può ordinare anche nella versione a passo lungo e a quel punto lo spazio per i passeggeri posteriori diventa ancora più impressionante.

La lista degli optional è infinita e consente di rendere la Serie 7 più accogliente del vostro soggiorno. Ad esempio, con i sedili posteriori comfort sembra di stare su un aereo di linea (In Business ovviamente...) e possono passare dalla posizione verticale a una posizione comoda e rilassante con un angolo di ben 42,5°, con tanto di cuscino estraibile in Alcantara nei poggiatesta. Se volete esagerare, potete anche aggiungere il box frigo per portare con voi sempre la "bottiglia giusta" alla temperatura ottimale....


Il sistema di intrattenimento per i passeggeri posteriori è dotato di due display HD a colori da 10" posizionati sugli schienali dei sedili anteriori, che offrono l´accesso ai servizi online e ai film e il WiFi a bordo consente di effettuare lo streaming e il download direttamente dalla rete.

Il sistema di navigazione è ottimo: con il display LCD a colori integrato da 10,2'' touchscreen, si usa come uno smartphone e può essere controllato anche dal Controller dell'iDrive. L´unica indecisione l´ho verificata con il comando vocale: non riusciva a capire il nome di una via, e ci ho provato in tutti modi, ma niente da fare.

Una delle tecnologie più divertenti è sicuramente la "gesture control": con i movimenti della mano è possibile attivare determinate funzioni. Il sistema infatti riconosce alcuni gesti, come quello di cancellare o indicare e li associa a determinate funzioni di comando, come accettare o rifiutare le chiamate telefoniche. La regolazione del volume avviene con un movimento circolare dell´indice.  Ovviamente questo sistema non ha considerato la tipica gestualità di noi italiani e così, durante il making del video, mi è capitato diverse volte di alzare involontariamente il volume della radio o di fare altri danni...

La nuova Serie 7 è anche pratica con tanto spazio nel bagagliaio, ben 515 litri, qualcosa in più della concorrenza.

E´ decisamente un´auto sicura, con abbondanza di airbag, ausili elettronici alla guida  e tutto ciò che serve anche per le persone che sono a bordo con voi. C´è anche il Driving Assistant Plus, grazie al quale l´ammiraglia guida praticamente da sola, anche a velocità piuttosto elevate: evita il cambio accidentale della corsia di marcia, aiuta a mantenere la corsia con protezione attiva anticollisione laterale, avverte in caso di possibile tamponamento e della presenza di pedoni con funzione di frenata e mille altre "diavolerie" molto utili, come il rispetto automatico dei limiti di velocità, grazie al riconoscimento della segnaletica verticale.


Per raccontarvi tutto ciò che può offrire questa nuova Serie 7 ci vorrebbero ore, con quella lista interminabile di optional che può finire per raddoppiarne quasi il prezzo.

Già con l´esemplare in prova, dai circa 92.000 Eur di base, si è velocemente sfondato il tetto dei 120.000.

Sicuramente le versioni più potenti sono ancora più veloci, ma onestamente credo che pochi abbiano bisogno di più di ciò che già sa offrire questa 730d. Decisamente meglio optare per la versione xDrive, che apprezzerete soprattutto durante l´inverno.

E´ davvero difficile trovarle dei difetti e ammetto che qui ci si abitua bene davvero in fretta...

Pro: Comfort, piacere di guida, efficienza. Maneggevolezza: sembra di guidare un´auto più piccola. E quanta tecnologia!

Contro: Ci vuole un bel po´ per imparare ad usarla tutta...

 

Nicola Villani

 

 

Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Amazon a 160 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve

Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS