Citroen: le armi per uscire dalla crisi

29 Giugno 2016 0


Il futuro di Citroen punta tutto su un design frizzante in stile Cactus, con auto semplici e fuori dal coro. Prima applicazione di questa filosofia sarà la nuova C3, le cui prime immagini sono già online.

Il marchio del Double Chevron, orfano di una gamma completa da ormai troppi anni e prima "vittima" dei piani di riorganizzazione del gruppo ("Back in the Race" prima e "Push to Pass" ora) presenta le proprie armi per uscire da una crisi di identità che stava facendo precipitare il marchio nell'oblio. I motivi? L'abbandono di uno stile riconoscibile e originale (spesso sostituito a un design scialbo e privo di segni distintivi, si veda l'ultima C4), oltre che di quelle tecnologie che hanno fatto di Citroen una delle case più innovatrici di sempre (sì, stiamo parlando delle tanto amate sospensioni idropneumatiche).

La C4 Cactus, in questo senso, è stata una prima presa di coscienza di quali fossero i valori di Citroen che assolutamente andavano protetti e valorizzati: confort, prezzi onesti, tecnologia "amica", bassi costi di gestione e soluzioni estetiche utili e riconoscibili.


La rinascita di Citroen, secondo la presidente Linda Jackson, passerà proprio per questi punti chiave, per una gamma che sarà completata nel 2023:

Il nostro obiettivo è realizzare qualcosa che sia a metà strada tra l'anticonformista e il bizzarro. Se si guarda al settore mainstream, ci sono davvero troppe auto identiche tra loro. Quello che vogliamo è che le nostre vetture vengano subito fuori dal coro delle auto tutte uguali che si trovano per strada.

L'influenza di Brexit

L'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea sarà una bella gatta da pelare per l'intero gruppo PSA e specialmente per il marchio Citroen, che ha stimato un crollo delle proprie vendite del 21% oltremanica.

Per questo il gruppo farà leva su altri mercati e, soprattutto, cercherà di dirottare i profitti su vetture premium come quelle proposte dal marchio DS, oggi totalmente indipendente a livello di design e filosofia da Citroen. E, soprattutto, adotterà lo stile ricercato della Cactus su tutti i modelli Citroen.

Un cactus salverà Citroen?

Il primo esempio di questo nuovo corso è la nuova C3, attesa per la presentazione ufficiale oggi pomeriggio e già online da qualche ora: una vettura simpatica, costruita pensando a quello di cui i clienti hanno bisogno (confort, abitabilità, bassi consumi, stile identitario) senza dimenticare i trend e le tecnologie che oggi consentono di vendere: dunque spazio ad una carrozzeria rivestita di plastica protettiva rialzata a mo' di crossover (con un'evoluzione inedita degli AirBump che hanno debuttato su C4 Cactus), un bel touch screen al centro e tante piccole soluzioni che migliorano la vita di tutti i giorni.


Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, in offerta oggi da Tiger Shop a 408 euro oppure da Amazon a 459 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2