FCA: probabile un accordo con i cinesi di GAC

18 Maggio 2016 0


Dopo i rumor durante il Salone di Pechino, si fanno sempre più insistenti le voci su un accordo tra FCA e i cinesi di GAC. E anche l'andamento instabile della Borsa sembra confermarlo.

Un accordo con FCA per sbarcare negli Stati Uniti, contando sulla capillare rete di concessionarie e assistenza di Chrysler e Jeep. Queste sono state le uniche voci che si sono susseguite fino ad oggi sul conto di GAC, il colosso cinese dell'automotive che avrebbe intenzione di fare "il grande passo" stringendo un'alleanza con FCA, uno dei gruppi con le prospettive di crescita (produttiva e tecnologica) più alte del settore.

Oggi, secondo quanto riportato da "Il Giornale", il gruppo Guangzhou Auto (GAC) avrebbe manifestato l'interesse di entrare addirittura in possesso di una quota del gruppo FCA, con l'obiettivo di penetrare nel mercato americano con maggiore libertà.

FCA e Guangzhou Automobile Group China hanno già una partnership consolidata in attivo: Fiat Viaggio e Ottimo (parenti strette di Dodge Dart), Jeep Cherokee e Renegade sono prodotte per conto di Fiat proprio dal gruppo cinese e destinate al mercato auto più grande del mondo. GAC potrebbe dunque essere il partner decisivo tanto desiderato da Marchionne per consolidare la propria posizione tra i maggiori costruttori del mondo.

Lo sviluppo di FCA in Cina ha richiesto il nostro supporto: ora noi speriamo nel loro per debuttare negli Usa

Queste sono state le parole di Wu Song, direttore generale di GAC Motor al recente Salone di Pechino, che hanno iniziato ad alimentare rumor che si sono fatti sempre più consistenti.

La grande liquidità a disposizione del gruppo cinese potrebbero contribuire ad accelerare lo sviluppo prodotti di FCA, che potrebbe convogliarli nel progetto di rinascita del marchio Alfa Romeo oppure nella collaborazione con Google per la guida autonoma.

Allo stesso tempo, la posizione di rilievo di GAC in Cina consentirebbe a FCA di penetrare con maggiore importanza nel difficile ma allettante mercato cinese, da sempre uno dei punti deboli della strategia di espansione di Marchionne.

Questi rumor hanno avuto delle ripercussioni istantanee sull'andamento della Borsa: oggi FCA ha aperto a Piazza affari aumentando la propria quotazione del 3,42% a 6,51 euro, per poi stabilizzarsi.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8, in offerta oggi da puntocomshop a 389 euro oppure da Amazon a 475 euro.
Hp 250 G6 I5-7200 4gb 500gb Win10 Home è disponibile da puntocomshop.it a 434 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

Renault Scenic dCi 160 EDC Initiale Paris: recensione e prova su strada | HDtest

Renault

Renault Koleos: recensione e prova su strada

Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia

Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest