Hyundai realizza l'esoscheletro H-LEX

17 Maggio 2016 0


Tra i progetti di Hyundai non ci sono solo le auto. Uno di questi, infatti, è H-LEX, un esoscheletro in sviluppo da ben sei anni che è stato mostrato dal gigante coreano e si affianca ai diversi progetti in sviluppo in tutto il mondo. H-LEX punta a tre campi di applicazione: nell'industria diventa utile per sollevare senza alcuno sforzo carichi fino a 100 chilogrammi, nel mondo militare ha ovviamente altre applicazioni e in quello medico diventa un ausilio per la riabilitazione.

Lo scheletro robotico non è ancora, purtroppo, disponibile a livello commerciale dato che lo sviluppo prosegue al fine di rendere H-LEX più compatto e di metterlo alla prova in una sorta di fase di beta test così da valutarne il funzionamento. Sicuramente la parte più interessante è l'applicazione in campo medico che permetterà anche di far camminare chi ha perso l'uso delle gambe.

Il nuovo prototipo, rispetto a quello dell'anno scorso, si è concentrato sulla riduzione degli ingombri e del peso, così da diventare più pratico nell'utilizzo di tutti i giorni.

Hyundai non è il primo produttore che si interessa di esoscheletri dato che, in passato, Audi ha mostrato un esoscheletro passivo in grado di sostenere i lavoratori in linea, così da ridurre l'affaticamento causato dallo stare in piedi tutto il giorno grazie ad una struttura regolabile che funge da "sedia".



0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani