TVR, primo disegno della nuova sportiva inglese

11 Maggio 2016 0

Un video rilasciato tramite il canale ufficiale di TVR, mostra le forme del frontale della prossima auto sportiva inglese. Come si vede l'immagine è ottenuta tramite un insieme di linee tracciate con nastro adesivo nero su sfondo bianco e che sottolinea i fari a sviluppo verticale tipici della TVR, la calandra traforata da elementi circolari e le appendici aerodinamiche nella parte bassa.

Arriverà nel 2017, la nuova TVR, avrà un telaio in fibra di carbonio e sarà costruita con il processo iStream ideato da Gordon Murray che, a quanto pare, permetterà di costruire auto in fibra di carbonio in modo più veloce e più ecologico. TVR non ha specificato quale sarà la potenza del motore che potrebbe essere il 5.0 litri V8 di derivazione Ford con circa 450 cavalli sviluppato grazie alla Cosworth.

Questa nuova TVR sarà "più di una GT. Sarà una due posti coupé che potrà essere portata anche su pista. Avrà una grande cura dei materiali all'interno e l'abitacolo sarà straordinario, con un'attenzione al dettaglio seconda a nessuno" come dichiarato da boss della TVR Les Edgar. L'azienda prevede di vendere circa 1.500 auto all'anno con un prezzo tra i EUR 70.000 e i 110.000. Edgar ha poi aggiunto: "ci concentreremo sul mercato inglese con future espansioni in altri mercati europei. Dobbiamo però stare attenti a non andare oltre le nostre economie di scala", il che significa che sarà una produzione limitata alla artigianalità su richiesta. La nuova auto ha già ricevuto circa 300 pre-ordini, perciò i segnali iniziali sono promettenti anche se per comprendere quale sarà il futuro della nuova TVR bisognerà aspettare di saperne di più.


Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, in offerta oggi da Tiger Shop a 408 euro oppure da Amazon a 459 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2