FCA-Google: una collaborazione sempre più ampia

09 Maggio 2016 0


Sergio Marchionne ha spiegato che l'accordo tra FCA e Google per la guida autonoma è solo la prima fase di una collaborazione che potrebbe essere ben più ampia.

Pochi giorni dopo l'annuncio ufficiale emergono nuovi dettagli e nuove dichiarazioni sull'accordo che sta facendo parlare molto di sé: l'intesa tra FCA e Google, che consiste nell'integrazione delle tecnologie di guida autonoma di Mountain View nel monovolume Chrysler Pacifica, è solo una prima fase di un progetto più ampio. Lo ha specificato Sergio Marchionne ad Automotive News:

La prima fase dell'operazione è molto circoscritta. Si tratta dell'implementazione della tecnologia di Google nel nostro minivan. Ci sono obiettivi e tempistiche ben definite. Cosa potrebbe nascere da ciò? Vedremo.

Il CEO di FCA ha poi aggiunto che l'accordo non vincola FCA e Google, lasciando il costruttore italo/americano libero di collaborare anche con altre aziende interessate a sfruttare il know how automobilistico di FCA. Sempre secondo Marchionne sarebbe un grave errore chiudere fin da ora le possibilità di collaborare con più attori, specialmente in questa prima fase di sperimentazione.

Un altro aspetto che Marchionne ha sollevato, senza dare però informazioni utili, riguarda la proprietà dei dati generati dai test, che saranno esclusiva di Google e che potrà venderli anche ad altri attori interessati ad entrare in scena. Un po' come funziona con gli smartphone: Google fa il sistema operativo, i costruttori ci mettono l'hardware.

La Pacifica, dunque, oltre ad essere considerata la prima "Nexus Car", potrebbe non essere l'unica. Ma intanto, il mager con il maglioncino sembra comunque soddisfatto per essere passato dal non avere alcun piano per la guida autonoma ad essere il prescelto per farne il portabandiera. Più che soddisfatto, se aggiungiamo che l'alleanza potrebbe permettere a FCA di accedere a quei 4 miliardi di dollari stanziati dalla Casa Bianca per lo sviluppo della guida autonoma.

In caso di esito positivo, sarebbe auspicabile una collaborazione che si estenderebbe, magari, ad una consulenza da parte di FCA sulla vera e propria Google "Koala"Car, che potrebbe essere commercializzata poi a marchio Google.

Intanto, entro fine 2016, le 100 Chrysler Pacifica "by Google" inizieranno a circolare su circuiti privati, per poi debuttare sulle strade americane (forse anche italiane?) entro il prossimo anno.

Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, in offerta oggi da Tiger Shop a 408 euro oppure da Amazon a 459 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2