X661 Extreme Titantech: casco in fibra con Titanio

23 Aprile 2016 0


Con X661 Extreme Titantech, X-Lite si lancia nell'utilizzo di un nuovo materiale per i suoi caschi, il Titanio. Il marchio sportivo del gruppo Nolan, infatti, ha realizzato una versione riveduta e corretta del già ottimo casco turistico-sportivo, aggiungendo un micro-strato in titanio alla calotta in fibra composite (carbonio, vetro e Kevlar).

In questo modo si abbassa il peso di 60/80 grammi rispetto al modello tradizionale e il casco acquista una finitura di titanio a vista unica.Tre le misure di calotta disponibili (XXS-S, M-L eXL-XXL) mentre le altre caratteristiche puntano alla fascia alta del mercato, proponendoci guanciali monoblocco con nuoti tessuti e un sistema di ventilazione con canalizzazione interna, tre prese d'aria anteriori e l'estrattore posteriore.

La visiera è ampia e sfrutta il sistema di blocco in posizione leggermente sollevata per impedire l'appannamento. Non manca il sistema di sgancio rapido senza utensili e il Pinlock con la visierina proposta di serie. Come per la maggior parte dei caschi touring, infine, è presente lo schermo parasole, visierino a scomparsa con protezione UV 400 regolabile in più posizioni. Chiude poi l'elenco la predisposizione per il sistema N-Com X-Series. x661 Extreme Titantech è disponibile da partire da 419.99EUR nella versione "Puro", che lascia completamente lo strato di titanio e vista, e nei modelli con la grafica che si divide la "scena" con le sezioni di titanio "scoperte".

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 359 euro oppure da ePrice a 623 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada