Jeep: record di vendite a marzo in Europa

22 Aprile 2016 0


Marzo 2016 fa segnare il record per Jeep in Europa oltre che essere il ventinovesimo mese di crescita consecutiva delle vendite per il marchio americano. Continua così il successo del produttore che guadagna terreno nel Vecchio Continente e vende 10.649 unità, il 14.5% in più rispetto al marzo del 2015. Lo scorso mese, inoltre, ha fatto segnare anche il record in UK, dove il mercato per Jeep è cresciuto del 18.6% grazie a 2.597 modelli venduti.

Scendendo nel dettaglio dei modelli, Renegade è il vero mattatore del successo di Jeep in Europa: il piccolo di casa ha infatti venduto ben 7.681 delle 10.649 unità piazzate a marzo e fa segnare una crescita del 22.5%. I Paesi che hanno premiato di più Renegade nel primo quarto del 2016 sono l'Italia (9532), il Regno Unito (2.660) e la Francia (1956) e, in totale, le unità vendute nel primo quarto dell'anno sono 19.159.

Infine, guardando al trimestre da gennaio a marzo, Jeep ha ottenuto un nuovo record grazie a 26.406 unità vendute con una crescita del 22.5%. Anche in questo caso il mercato principale che sfoggia la maggior cerscita è quello italiano (11.277 unità, +40.6%), seguito da UK (3.746, + 37.6%), Francia (2.262, +15.5%), Spagna (1.677, +22.3%) e Austria (721, +15.4%). Analizzando invece i volumi la classifica vede in testa l'Italia seguita da Regno Unito e Germania.

Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus è in offerta oggi su a 390 euro oppure da ePrice a 577 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani