Renault Twizy sbarca in Canada: il piano per l'elettrico

18 Aprile 2016 0


Renault sbarca in Nord America con la piccola Twizy, annunciando un piano per l'elettrificazione del Canada che conterà 8.000 nuovi punti di ricarica.

Nella giornata di oggi il gruppo Renault ha annunciato un ingente piano di espansione sul territorio canadese grazie all'arrivo della Renault Twizy, la piccola vetturetta elettrica a 1 o 2 posti, guidabile da noi con il "patentino" per i ciclomotori oppure con patente A1 (in base alla potenza).

Nei prossimi 18 mesi, infatti, AZRA, l'azienda la cui missione è quella di contribuire alla riduzione dell'effetto serra attraverso l'incentivazione alle energie pulite, specialmente per quanto riguarda il passaggio dai veicoli a combustibili fossili a quelli elettrici, investirà 40 milioni di dollari per implementare 2.000 nuove stazioni di ricarica, agevolando l'ingresso sul mercato della piccola vettura di Renault.


Azienda francese con passaporto canadese. Il Ministro dei Trasporti Jacques Daoust nutre grandi speranze nel progetto:

Utilizzare l'elettricità per far girare i mezzi che ci trasportano ci aiuterà migliorare l'ambiente in cui viviamo, aumentando al contempo la prosperità economica perché risparmieremo denaro. Pertanto diamo il benvenuto all'investimento annunciato oggi da AZRA. Il fatto che poi Renault abbia scelto una società del Québec per commercializzare le sue vetture elettriche in Canada rende l'idea della forza della nostra leadership in quest'area.

Guillaume Berthier, direttore vendite delle auto elettriche di Renault, ha commentato così l'iniziativa:

Il gruppo Renault è onorato di aver scelto una società dinamica e dedita al proprio lavoro come AZRA per il lancio della Twizy in Canada. Le auto elettriche, la Twizy in particolare, aiutano Renault ad amplificare il proprio sviluppo a livello internazionale. Consentono inoltre a Renault di partecipare allo sviluppo di nuovi metodi per vendere le auto. Questo è dimostrato dall'offerta "all in one" di AZRA, caratterizzata da un ruolo dominante della digitalizzazione nel modello di vendita.


La Twizy per il mercato canadese sarà venduta esclusivamente nella versione certificata dal Ministero dei Trasporti Canadese con velocità limitata a 40 km/h, e sarà venduta attraverso un leasing di 99 dollari al mese, canone che include anche le spese istruttorie e assicurative.

Come anticipato, AZRA contribuirà all'espansione della rete di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici Renault (e non solo, ovviamente) attraverso l'installazione di 2.000 nuove stazioni di ricarica entro i prossimi 18 mesi. Queste stazioni, realizzate interamente in alluminio, saranno equipaggiate con colonnine di ricarica da 7 a 50 kW di potenza erogabile, per un totale di 8.000 nuovi punti di ricarica, installati gratuitamente in luoghi pubblici o in aziende che stringeranno accordi con AZRA per la fornitura di veicoli o energia.

Dunque, prima delle auto, occorre pensare a delle infrastrutture che si possano effettivamente definire tali: qualcuno lo spieghi al nostro Ministero dei Trasporti...

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T, in offerta oggi da Tiger Shop a 520 euro oppure da Amazon a 589 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video