Google: una nuova città per la guida autonoma

08 Aprile 2016 0


I confini della guida autonoma di Google si espandono grazie all'introduzione dei test su strade pubbliche anche a Phoenix. Il progetto del gigante americano entra quindi in una nuova fase con l'arrivo di quattro auto a guida autonoma nello stato dell'Arizona così da ampliare il ventaglio delle condizioni climatiche e poter eseguire nuovi test con variabili ambientali differenti.

Phoenix è la quarta città ad accogliere le vetture di Google e gli ingegneri vogliono mettere alla prova l'hardware e il software di fronte a temperature elevate e polvere, ingredienti che non mancano nella location scelta. Il progetto di espansione prevede una prima fase in cui la flotta di test creerà la mappa della città. Successivamente si inizierà la guida in modalità "pilota automatico", anche se non sappiamo per quanto tempo durerà questa trasferta in Arizona.

Il progetto guida autonoma di Google è ormai in circolazione da sei anni e le vetture di prova hanno superato i 2.4 milioni di chilometri percorsi.

Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Clicksmart a 409 euro oppure da Amazon a 520 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video

Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini