MV Agusta in crisi: il progetto di ristrutturazione

24 Marzo 2016 0


MV Agusta si trova ad affrontare un'importante crisi e pubblica un comunicato stampa dove si chiede il concordato di continuità, una mossa volta a ristrutturare l'azienda per fronteggiare la mancanza di fondi. L'obbiettivo è cercare di riavviare la società che si è trovata di fronte ad uno stop della produzione a causa della mancanza di componenti, mancanza dovuta ai conti ancora da saldare con i fornitori.

Nello specifico il produttore chiede il concordato così da poter rientrare nel gioco, produrre e con i profitti saldare i debiti. Ovviamente la questione è molto più complessa e vedremo quale sarà la decisione del Tribunale. La mossa di Castiglioni punta a salvare l'azienda senza cederla in mani straniere: nei giorni scorsi, infatti, aveva iniziato a circolare una voce secondo la quale Mercedes AMG avrebbe potuto prendere il controllo della società (di cui oggi detiene il 25%) e risanare il debito che ammonta a circa 40 milioni.

I proprietari hanno però scelto il concordato per evitare l'ennesimo controllo di un marchio italiano da parte di proprietari stranieri e dovremo attendere quindi la parola del giudice. Per l'approvazione, è necessario infatti che il concordato sia più vantaggioso (per i creditori in attesa di pagamento) rispetto alla classica istanza fallimentare.

MV Agusta arriva da una tradizione che ha reso il marchio celebre in tutto il mondo e, nel 2015, ha chiuso con una crescita del 30% rispetto al 2014 e un fatturato di 100 milioni (dai 30 milioni di 5 anni fa), investendo il 15% in Ricerca & Sviluppo per continuare ad innovare.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2 è in offerta oggi su a 210 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

HDBlog.it

Boosted Board Stealth: un missile a 4 ruote da 38 km/h | Recensione