Aston Martin, la prossima hypercar con Red Bull

17 Marzo 2016 0


A Melbourne, in occasione del primo GP di Formula 1, sarà presentata la hypercar frutto degli sforzi congiunti tra Red Bull e Aston Martin. Nessuna informazione tecnica ancora ma un primo teaser sta già facendo crescere l'attesa per quella che dovrebbe essere una rivale del trio Ferrari LaFerrari, Porsche 918 Spyder e McLaren P1.

In occasione del primo GP della stagione di Formula 1 a Melbourne, Aston Martin e Red Bull presenteranno il frutto dei loro sforzi comuni: una hypercar che promette di essere definitiva. A parte le dichiarazioni di rito, le informazioni tecniche non sono state ancora dichiarate ma sarebbe logico aspettarsi una propulsione ibrida derivata dalle competizioni della Formula 1 e che la porrebbe al livello di Ferrari LaFerrari, Porsche 918 Spyder e McLaren P1.

Oltre ad un bozzetto della fiancata, non si sa nulla nemmeno della forma estetica che comunque dovrebbe riprendere i segni particolari delle ultime Aston Martin come Vulcan o One-77. Il logo della Casa di Crewe sarà anche ben in vista sulla livrea della RB12 che corre in Formula 1, segnando il ritorno di Aston Martin dopo 50 anni di assenza.

Oltre all'ibrido, rimane sempre possibile la presenza di un motore V12 sotto alla scarna carrozzeria di quella che per ora è conosciuta come AM-RB 001 e che potrebbe addirittura rivelarsi una hypercar monoposto vista la forma del parabrezza schiacciata al centro della carrozzeria, oppure una soluzione come quella che fu adottata da McLaren sulla F1 degli Anni '90.

Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 412 euro oppure da ePrice a 467 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

HDBlog.it

Boosted Board Stealth: un missile a 4 ruote da 38 km/h | Recensione