Ford: nasce la divisione Smart Mobility

14 Marzo 2016 0


Ford ha annunciato la nascita della societa sussidiaria Ford Smart Mobility, dedicata alla mobilità del futuro, senza rinnegare il passato.

Ford ha ufficializzato la fondazione di una nuova società, sussidiaria di Ford Motor Company, per gestire in maniera più efficiente ed autonoma la grande scommessa della mobilità alternativa.

La Ford Smart Mobility nasce come incubatore per potenziali possibilità che spaziano dal ride sharing al possesso condiviso dell'auto.

Ken Washington, vice presidente del reparto ricerca e ingegneria avanzata di Ford, in un'intervista ad Autoblog.com, spiega così la scelta del gruppo:

Ci sono moltissimi modi con cui la gente si sposta. Ford ha condotto più di 30 esperimenti e progetti pilota in tutto il mondo riguardo alle nuove frontiere della mobilità negli ultimi anni.

La scelta di una società separata da Ford nella gestione economica ma allo stesso tempo strettamente legata alla stessa, per poter ottenere la migliore collaborazione tra le due.

Uno dei primi progetti di Ford Smart Mobility riguarderà uno sviluppo del programma pilota Dynamic Shuttle, il servizio di ride sharing proposto a Londra lo scorso anno e, ora, implementato nel campus Ford di Dearborn: fornire ai pendolari una serie di pullmini Ford Transit con Wi-Fi e postazioni di ricarica USB per poter ottimizzare il proprio lavoro anche negli spostamenti, viaggiare in modo più confortevole e ridurre il traffico.

Un riscontro positivo che, se implementato in altre città, potrebbe portare ad un modello su cui poter costruire un nuovo tipo di business, motivo principale per cui la divisione è stata creata. Essenziale sarà la collaborazione con il Ford Research and Innovation Center a Palo Alto, in California, che lavora sulle innovazioni nell'auto connessa e nella mobilità autonoma. Lo sviluppo dello scottante settore della guida autonoma rimarrà infatti sotto l'ala protettiva di mamma Ford anche se, a detta di Washington, ci sarà uno scambio reciproco di idee tra le varie società in questione.

Sicuramente, ammette Washington, la possibilità di fondere la tecnologia della guida autonoma con il servizio di ride sharing potrebbe essere la soluzione definitiva per le grandi città, aumentando in sicurezza ed efficienza. 

Un nuovo tassello dell'intricato puzzle della mobilità alternativa è stato posto, ancora una volta, da Ford. Chi sarà il prossimo?

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 251 euro oppure da Amazon a 389 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2